Terre di confine:poesia in musica

Parte questa sera la rassegna di poesia in musica "Terre di confine" che si svolgerà presso l’associazione Babazuf di Castel di Lama (AP), in Piazza delle Libertà, e presso il museo "Arte on", in Via De Gasperi. La rassegna, patrocinata dal comune locale e organizzata dalla stessa associazione, vedrà esibirsi, in una scenografia corredata da una esposizione permanente di fotografie di Fabrizio de Fabiis, alcuni poeti, assieme a giovani musicisti che li accompagneranno nelle letture, in vere e proprie performance. A cominciare, l’undici, sarà il poeta Augusto Amabili che leggerà, dalle ore 22.00 presso la sede dell’associazione Babazuf, alcune sue poesie tratte dalla raccolta inedita "La sputacchiera e il santo", accompagnato dalle chitarre di Marco di Girolami e Andrea Pulcini - dei “Robin eats the killer whale” - e dagli interventi sonori elettronici di Luca Silvestri. A seguire ci sarà un bouffet enogastronomico.
La rassegna proseguirà nelle prossime settimane con le letture dei poeti Daniele De Angelis che leggerà poesie dal suo primo libro “Diario di un altro”, introdotto da Andrea Tosti e accompagnato dal chitarrista Andrea Marinucci; Davide Nota che presenterà il libro “Il non potere”dialogando con la musica del chitarrista e compositore Francesco Maria Giacomini; e infine con i poeti pesaresi Loris Ferri e Stefano Sanchini che leggeranno un poema inedito a due voci assieme ad alcuni attori del “Teatro dello spiazzo” di Pesaro.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO