Poesia e arti, prove di dialogo

Immigrazione e immaginazione, psicologia e psicanalisi, mondo dell’infanzia e mondo degli adulti, sono le tematiche affrontate nella prima serata del nuovo ciclo di Poesiapresente denominato Poesia e arti, prove di dialogo.
“immigra mundi” il titolo della pima delle quattro serate, che si svolgerà lunedì 7 maggio, all'interno della Sala Maddalena di Monza, introdotta da Patrizia Gioia, durante la quale dialogheranno poesia e cinema.
La poetica di Vivian Lamarque, figura di primo piano della poesia italiana contemporanea, che coniuga mondo dell’infanzia e psicanalisi sarà relazionata alla poesia del giovane autore milanese Fabiano Alborghetti che con la raccolta “L’opposta riva” ha trasformato in versi l’esperienza vissuta a fianco degli immigrati clandestini e al pluripremiato cortometraggio “La fune”, del giovane regista Alessandro Leone, sulla relazione tra infanzia e interculturalità.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO