Chi è Giorgio Bassani, l'autore de Il Giardino dei Finzi Contini

Chi è Giorgio Bassani, l'autore de Il Giardino dei Finzi Contini.

Giorgio Bassani

Giorgio Bassani è l'autore scelto dal MIUR per la prima prova della Maturità 2018 (segui qui il live), per quello che riguarda l'Analisi del Testo. Chi era Giorgio Bassani e cosa dobbiamo sapere della sua opera più famosa, Il Giardino dei Finzi Contini?


Giorgio Bassani, biografia


Chi è Giorgio Bassani

? Giorgio Bassani è stato uno scrittore e poeta italiano. Nato il 4 marzo 1916 a Bologna, è venuto a mancare il 13 aprile 2000 a Roma.

Giorgio Bassani era nato da una famiglia benestante ebraica originaria di Ferrara, dove l'autore ha trascorso la sua infanzia e la sua adolescenza. Nel 1934 si è diplomato al Liceo Ginnasio L. Ariosto, che oggi nell'atrio ospita alcuni dei documenti che riguardano il giovane scrittore.

Appassionato di musica, ben presto capì che la sua grande passione era la letteratura, come il tennis. Nonostante le Leggi Razziali, riuscì a laurearsi nel 1939 alla facoltà di Lettere dell'Università di Bologna, con una tesi su Niccolò Tommaseo.

Nel 1940 è uscita la sua prima opera, Una città di Pianura, uscita con lo pseudonimo di Giacomo Marchi (il nome è quello dello zio Giacomo Minerbi, fratello di Dora, mentre il cognome è della nonna materna cattolica Emma Marchi). Ha insegnato storia e italiano agli ebrei espulsi dalle scuole pubbliche e lavorà come attivista politico in clandestinità. Nel 1943 venne rinchiuso in una prigione per la sua attività antifascista. Dopo aver sposato Valeria Sinigallia, entrò in clandestinità.

Nel 1944 ha pubblico le poesie Storie dei poveri amanti e altri versi, al quale seguirono altre opere come Te Lucis Ante, La passeggiata prima di cena e molti altri ancora. Nel 1956 con le Cinque storie ferraresi vinse il Premio Strega. Il grande successo editoriale arriverà però con Il giardino dei Finzi-Contini, scritto all'Hotel Le Najadi di Santa Marinella.

Il Giardino dei Finzi Contini


Il giardino dei Finzi-Contini

è un romanzo di Giorgio Bassani del 1962. Il romanzo venne pubblicato dalla Giulio Einaudi Editore. Dal romanzo è stato tratto un film diretto da Vittorio De Sica, per il quale l'autore ha scritto alcuni dialoghi della sceneggiatura, ma ritirò poi la sua firma a causa di alcune modifiche che lui vide come un tradimento alla sua opera.

Il racconto si ispira a una storia vera, quella di Silvio Magrini, presidente della comunità ebraica di Ferrara dal 1930, e della sua famiglia, la moglie Albertina, la suocera, il figlio Uberto. Ambientato a Ferrara nel periodo delle leggi razziali del 1938, l'opera racconta le vicissitudini degli ebrei italiani in uno dei periodi storici più bui della nostra storia più recente.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 7 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO