Maturità 2018, la seconda prova

Dopo aver superato la prima prova dell'esame di maturità 2018 (il tema), tocca alla seconda prova, differente per ciascuna tipologia di istituto. Ma anticipiamo che al liceo classico ci sarà il greco, mentre allo scientifico tocca la matematica.

Maturità 2018, seconda prova: le materie istituto per istituto

Maturità 2018 - Dopo aver superato la prima prova dell'esame di maturità 2018, il temuto tema, gli studenti si dovranno accingere ad affrontare l'altrettanto temuta seconda prova, differente a seconda di ciascuna tipologia di istituto. E lo dovranno fare subito il giorno dopo aver svolto la prima prova. Il tema, infatti, si svolgerà mercoledì 20 giugno, mentre la seconda prova giovedì 21 giugno. La seconda prova è il secondo scritto facente parte dell'esame di maturità ed è quello riguardante una materia tipica del loro corso di studi, scelta dal MIUR fra quelle papabili.

Maturità 2018: le date della seconda prova

Per chi non lo sapesse, quest'anno l'esame di Maturità 2018 inizierà a partire dal 20 giugno. Il MIUR ha stabilito queste date:

  • Maturità 2018, data della prima prova: mercoledì 20 giugno
  • Maturità 2018, data della seconda prova: giovedì 21 giugno
  • Maturità 2018, data della terza prova: lunedì 25 giugno
  • Maturità 2018, data degli orali: ogni istituto stabilisce il proprio calendario

Come si svolge la seconda prova dell'esame di Maturità 2018?

A differenza di quanto accade per la prima prova, la cui durata standard è di sei ore, per la seconda prova ogni istituto stabilisce la propria durata. Solitamente la durata massima è di sei ore, ma, per esempio, la seconda prova del classico dura quattro ore, mentre quella del liceo artistico può durare anche tre giorni, per sei ore al giorno.

Maturità 2018, seconda prova: le materie dei licei

Quello che più interessa della seconda prova della Maturità, sono le materie delle singole tipologie di scuole. Qui vediamo le materie dei licei della seconda prova della Maturità 2018:

  • Liceo Classico: versione di greco
  • Liceo Scientifico: matematica
  • Liceo Linguistico: lingua straniera 1
  • Liceo Artistico: variabile a seconda dell'indirizzo (Arti Figurative: discipline pittoriche e/o discipline plastiche e scultoree; Architettura e Ambiente: discipline progettuali architettura e ambiente; Design: discipline progettuali design; Audiovisivo e Multimediale: discipline audiovisive e multimediali; Grafica: discipline grafiche; Scenografia: discipline progettuali scenografiche)
  • Liceo Scienze Umane: variabile a seconda dell'indirizzo (Scienze umane: scienze umane; Scienze Umane ad indirizzo economico-sociale: scienze umane)
  • Liceo Musicale e Coreutico: variabile a seconda dell'indirizzo (Musicale: teoria, analisi e composizione e Tecnologie musicali; Coreutico: tecniche della danza)

Maturità 2018, seconda prova: le materie degli istituti tecnici

Queste sono le materie della seconda prova della Maturità 2018 per gli istituti tecnici:

  • Istituto tecnico Amministrazione Finanza e Marketing maturità 2018: variabile a seconda dell'indirizzo (Amministrazione, Finanza e Marketing: economia aziendale; Relazioni Internazionali per il Marketing: lingua inglese; Sistemi Informativi Aziendali: informatica)
  • Istituto tecnico per il Turismo: discipline turistiche e aziendali
  • Istituto tecnico in Meccanica, meccatronica ed energia: variabile a seconda dell'indirizzo (Meccanica e meccatronica: meccanica, macchine e energia; Tecnologia dell'Occhiale: tecno. meccaniche processo prodotto ind. occhiale; Tecnologia delle Materie Plastiche: tecnolo. mecc. plasturgi. dise. organiz. industriale; Energia: meccanica, macchine e energia
  • Istituto tecnico Trasporti Logistica: variabile a seconda dell'indirizzo (Costruzione del mezzo: struttura, costruzione, sistemi e impianti del mezzo; Costruzioni Aeronautiche: struttura, costruzione, sistemi e impianti del mezzo aereo; costruzioni Navali: struttura, costruzione, sistemi e impianti del mezzo navale; Conduzione del mezzo: scienze della navigazione, struttura e costruzione del mezzo; Conduzione del mezzo aereo: scienze della navigazione, struttura e costruzione del mezzo aereo; Conduzione del mezzo navale: scienze della navigazione, struttura e costruzione del mezzo navale; Conduzione di apparati ed impianti marittimi: meccanica e macchine; Logistica: logistica)
  • Istituto tecnico Elettronica ed Elettrotecnica: variabile a seconda dell'indirizzo (Elettronica: Tecnologie e progettazione di sistemi elettrici ed elettronici; Elettrotecnica: Sistemi automatici; Automazione: Tecnologie e progettazione di sistemi elettrici ed elettronici)
  • Istituto tecnico Informatica e Telecomunicazioni: variabile a seconda dell'indirizzo (Informatica: sistemi e reti; Telecomunicazioni: sistemi e reti)
  • Istituto tecnico in Grafica e Comunicazioni: variabile a seconda dell'indirizzo (Grafica e Comunicazioni: progettazione multimediale; Opzione Tecnologie cartarie: impianti di cartiera e disegno)


  • Istituto tecnico Sistema Moda: variabile a seconda dell'indirizzo (Tessile, abbigliamento e Moda: tecnologie dei materiali e dei processi produttivi e organizzativi della moda; Calzature e moda: tecnologie dei materiali e dei processi produttivi e organizzativi della moda)
  • Istituto tecnico Chimica, Materiali e Biotecnologie: variabile a seconda dell'indirizzo (Chimica e materiali: tecnologie chimiche industriali; Chimica e materiali – Opzione Tecnologie del cuoio: tecnologie e biotecnologie conciarie; Biotecnologie Ambientali: chimica organica e biochimica; Biotecnologie sanitarie: biologia, microbiologia, tecnologie del controllo sanitario)
  • Istituto tecnico Agraria, Agroalimentare e Agroindustria: variabile a seconda dell'indirizzo (Produzioni e trasformazioni: economia, estimo, marketing e legislazione; Gestione dell’ambiente e del territorio: economia, estimo, marketing e legislazione; Viticoltura ed enologia: viticoltura e difesa della vite)
  • Istituto tecnico Costruzioni, Ambiente e Territorio: variabile a seconda dell'indirizzo (Costruzione ambiente e territorio: geopedologia, economia ed estimo; Costruzione ambiente e territorio con opzione Tecnologie del legno nelle costruzioni: tecnologie del legno nelle costruzioni; Geotecnico
    geologia e geologia applicata)

Maturità 2018, seconda prova: le materie degli istituti professionali

Passando agli istituti professionali, le materie della seconda prova della Maturità 2018 sono:

  • Istituto Professionale Servizi per l’Agricoltura e lo Sviluppo Rurale: variabile a seconda dell'indirizzo (Servizi per l’agricoltura e lo sviluppo rurale: valorizzazione delle attività produttive e legislazione di settore; Gestione risorse forestali e montane: agronomia del territorio montano e sistemazioni idraulico-forestali; Valorizzazione e commercializzazione dei prodotti agricoli del territorio: valorizzazione delle attività produttive e legislazione nazionale e comunitaria)
  • Istituto Servizi Socio-Sanitari: variabile a seconda dell'indirizzo (Servizi Socio-Sanitari: psicologia generale ed applicata; Arti ausiliarie delle professioni sanitarie Ottico: discipline sanitarie; Arti ausiliarie delle professioni sanitarie Odontotecnico: scienze dei materiali dentali e laboratorio)
  • Istituto Professionale dei Servizi per l’Enogastronomia e l’Ospitalità Alberghiera: variabile a seconda dell'indirizzo (Enogastronomia: scienza e cultura dell’alimentazione; Prodotti dolciari artigianali ed industriali: scienza e cultura dell’alimentazione, analisi e controlli microbiologici dei prodotti alimentari; Servizi di Sala e di vendita: scienza e cultura dell’alimentazione; Accoglienza turistica: diritto e tecniche amministrative della struttura ricettiva)
  • Istituto professionale dei Servizi Commerciali: variabile a seconda dell'indirizzo (Servizi Commerciali: tecniche professionali dei servizi commerciali; Servizi Commerciali, opzione Promozione Commerciale e Pubblicitaria: tecniche professionali dei servizi commerciali pubblicitari)
  • Istituto professionale Produzioni Industriali e Artigianali: variabile a seconda dell'indirizzo (Industria: tecniche di produzione e di organizzazione; Industria – Opzione Arredi e forniture di interni: tecniche di produzione e di organizzazione; Industria – Opzione Produzioni audiovisive: linguaggi e tecniche della progettazione e comunicazione audiovisiva; Artigianato: progettazione e realizzazione del prodotto; Artigianato –Opzione Produzioni tessili sartoriali: progettazione e realizzazione del prodotto; Artigianato – Opzione Produzioni artigianali del territorio: progettazione e realizzazione del prodotto)
  • Istituto tecnico professionale Manutenzione e Assistenza Tecnica: tecnologie e tecniche di installazione e manutenzione (valido per tutti gli indirizzi)

Foto | iStock

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO