Le 3 poesie d'amore di Pablo Neruda più belle

pablo_neruda_le_sue_poesie_d_amore_piu_belle_per_ricordarlo2.jpg

Chi ha visto il film “Il Postino” con Massimo Troisi, ricorderà alcuni versi delle sue poesie più affascinanti. Pablo Neruda è infatti il protagonista di quel film, poeta cileno esiliato per anni per via delle sue opinioni politiche contrarie al governo, esilio che trascorse per una parte in Italia, prima a Capri e poi a Sant’Angelo d’Ischia.

Considerato uno dei poeti più influenti del Novecento, Neruda è celebre soprattutto per i suoi versi e dedicati ad uno dei temi più intramontabili e universali mai esistiti al mondo: l’amore.

Noi di Booksblog abbiamo selezionato per voi 3 delle innumerevoli poesie di Pablo Neruda dedicate all’amore: scegliete quella che preferite e recitatela alla vostra amata o al vostro amato, per un bacio assicurato.

Due amanti felici


Due amanti felici fanno un solo pane,
una sola goccia di luna nell’erba,
lascian camminando due ombre che s’unisco,
lasciano un solo sole vuoto in un letto.


Di tutte le verità scelsero il giorno:
non s’uccisero con fili, ma con un aroma
e non spezzarono la pace né le parole.
È la felicità una torre trasparente.


L’aria, il vino vanno coi due amanti,
gli regala la notte i suoi petali felici,
hanno diritto a tutti i garofani.


Due amanti felici non hanno fine né morte,
nascono e muoiono più volte vivendo,
hanno l’eternità della natura.


Se saprai starmi vicino


Se saprai starmi vicino,
e potremo essere diversi,
se il sole illuminerà entrambi
senza che le nostre ombre si sovrappongano,
se riusciremo ad essere "noi" in mezzo al mondo
e insieme al mondo, piangere, ridere, vivere.


Se ogni giorno sarà scoprire quello che siamo
e non il ricordo di come eravamo,
se sapremo darci l’un l’altro
senza sapere chi sarà il primo e chi l’ultimo
se il tuo corpo canterà con il mio perchè insieme è gioia...


Allora sarà amore
e non sarà stato vano aspettarsi tanto.


Il bacio


Ti manderò un bacio con il vento
e so che lo sentirai,
ti volterai senza vedermi ma io sarò li
Siamo fatti della stessa materia
di cui sono fatti i sogni
Vorrei essere una nuvola bianca
in un cielo infinito
per seguirti ovunque e amarti ogni istante
Se sei un sogno non svegliarmi
Vorrei vivere nel tuo respiro
Mentre ti guardo muoio per te
Il tuo sogno sarà di sognare me
Ti amo perché ti vedo riflessa
in tutto quello che c’è di bello
Dimmi dove sei stanotte
ancora nei miei sogni?
Ho sentito una carezza sul viso
arrivare fino al cuore
Vorrei arrivare fino al cielo
e con i raggi del sole scriverti ti amo
Vorrei che il vento soffiasse ogni giorno
tra i tuoi capelli,
per poter sentire anche da lontano
il tuo profumo!
Vorrei fare con te quello
che la primavera fa con i ciliegi.


BONN, GERMANY - APRIL 20: Blooming cherry blossom trees are pictured in the historic district on April 20, 2015 in Bonn, Germany. The ornamental japanese cherry blossom trees were planted in the 1980's and became yearly a popular attraction in North Rhine-Westphalia. (Photo by Andreas Rentz/Getty Images)

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 7 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO