5 libri per conoscere Kazuo Ishiguro

Quando Un pallido orizzonte di colline esce nel 1982 Kazuo Ishiguro ha appena 28 anni e nel mondo letterario di lingua inglese il suo precoce talento non passa inosservato. Quattro anni dopo arriva in libreria Un artista del mondo fluttuante (uscito in Italia anche con il titolo Un artista del mondo effimero)e la padronanza della struttura narrativa lo impone a livello internazionale. L’escalation prosegue con Quel che resta del giorno che esce nel 1989 e si aggiudica il Booker Prize inaugurando una lunga stagione di riconoscimenti per l’autore britannico.

Gli inconsolabili nel 1995, Quando eravamo orfani nel 2000 e Non lasciarmi nel 2005 non fanno che consolidarne la fama di autore poco incline alle leggi del mercato e, soprattutto, ai suoi ritmi.

Passano dieci anni prima che, nel 2015, Ishiguro torni in libreria con il suo settimo romanzo: Il gigante sepolto.

Se si escludono racconti e sceneggiature, Ishiguro ha pubblicato sette titoli in 35 anni, vale a dire un romanzo ogni cinque anni.

Noi di Booksblog ve ne consigliamo cinque, per entrare in mondi che vi terranno in ostaggio dalla prima all’ultima pagina.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 4 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO