Nasce Pidgin Edizioni, libri nel segno della mescolanza

“Il reattivo” del sudafricano Masande Ntshanga apre il catalogo della neonata casa editrice napoletana

pidgin-edizioni-il-reattivo.jpg

Il pidgin è una lingua che nasce dalla mescolanza di lingue di popolazioni differenti che vengono in contatto a seguito di migrazioni, colonizzazioni e relazioni commerciali. Questo termine molto noto fra i linguisti è una sorta di timone per la neonata casa editrice Pidgin Edizioni fondata da Stefano Pirone.

Il libro che apre il catalogo della casa editrice partenopea è Il reattivo dell’autore sudafricano Masande Ntshanga già pubblicato in cinque Paesi diversi. In novembre uscirà Mira corpora, del drammaturgo americano Jeff Jackson, un’opera raccomandata nientemeno che da Don DeLillo.

“La nostra selezione è accomunata dal gusto per le opere intense, di forte personalità e linguaggio che, dietro scenari al limite, immagini crude o eventi paradossali, nascondono stralci di bellezza e poesia. La nostra opera di promozione culturale affiancherà alla pubblicazione di romanzi e graphic novel anche raccolte di racconti di autori emergenti nella collana intitolata ‘Split’, una sorta di magazine letterario a periodicità indefinita. Il nostro obiettivo ultimo è la creazione di un nuovo linguaggio, trasversale e multiculturale, da qui la scelta del termine ‘pidgin’. E crediamo che sia significativo che un simile progetto nasca proprio a Napoli, città nota per il mescolamento e la stratificazione culturale”,

spiega il fondatore Stefano Pirone.

Per ulteriori informazioni si può consultare il sito di Pidgin Edizioni.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 14 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO