“In volo sopra il mare”, tutti i viaggi di Ivo Andrić

ivo-andri-in-volo-sopra-il-mare.jpg

Ivo Andrić fu un grande viaggiatore. Il suo vagabondare attento e curioso coprì larga parte dell'Europa e alcuni paesi dell'Estremo Oriente. Da questi scritti, per la prima volta editi in Italia, esce una visione profonda della sua terra, allora ancora Jugoslavia, delle nostre radici europee e del secolo da lui attraversato, il Novecento.

Quelle di In volo sopra il mare sono impressioni raccolte dal finestrino di un treno in corsa, da un solitario alloggio o da una passeggiata nella natura; riflessioni sui luoghi, la loro storia e i loro abitanti.

Ecco i luoghi raccontati nel libro pubblicato da Bottega Errante: Żelazowa Wola, Cracovia e i dintorni in Polonia, Vienna, Linz e Graz in Austria, Brusa in Turchia, Lisbona in Portogallo, la Castiglia e Madrid in Spagna, il Circolo Polare Artico, Luxor in Egitto, Ginevra in Svizzera, Bucarest in Romania, San Pietroburgo e Stalingrado in Unione Sovietica, Copenaghen in Danimarca, Pechino in Cina, Sarajevo e Počitelj in Bosnia Erzegovina, la Slovenia, le Bocche di Cattaro in Montenegro, la Pianura dello Srem, Belgrado e Bačka (Pannonia) in Serbia e Lago di Ocrida in Macedonia.

Nato a Travnik nel 1892 e morto a Belgrado nel 1975, Ivo Andrić è stato uno scrittore e un diplomatico jugoslavo. Nel 1961 ha vinto il Premio Nobel per la Letteratura.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO