Libri da leggere nell’estate 2017: “Bellissime” di Flavia Piccinni

unnamed-5.jpg

Bambine costrette per ore sul set senza acqua, senza genitori e senza poter fare pause. Compensi irrisori. Make up in grado di trasformare in donne adulte piccole di cinque, sei, sette anni. Casting snervanti. Concorsi di bellezza fra minigonne e rossetti.

Per la prima volta, il mondo delle baby miss e delle piccole modelle italiane viene svelato da un reportage: non solo il glamour, ma anche quello che si nasconde dietro i brillantini.

unnamed-6.jpgBellissime di Flavia Piccinni è un reportage fra le mini modelle in passerella a Pitti Bimbo, fra i piccoli attori in attesa del ciak, nei backstage delle riviste patinate, dei cataloghi e delle pubblicità.

Dai centri commerciali del napoletano alle periferie toscane, passando per la riviera romagnola e l’hinterland milanese, Bellissime racconta di sfilate e concorsi di bellezza, di sogni che a volte si trasformano in incubi, di ambizioni e di speranze. Attraverso un ritratto realistico e sconcertante, Flavia Piccinni accompagna il lettore in un universo che non può superare il metro e trenta di altezza ed è popolato da madri ossessionate dalla bellezza, da bambini che sognano di diventare famosi, da bimbe che imparano presto a essere simpatiche e maliziose e che molto avranno a che fare con quello che sarà l’Italia nei prossimi trenta, quaranta, cinquant’anni.

Foto | Fandango

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO