Maturità 2017, la terza prova: le reazioni degli studenti

La diretta della terza prova dell’esame di stato, il “quizzone”

Nel tardo pomeriggio si sono conclusi anche i "quizzoni" spostati al pomeriggio da alcuni istituti. Per circa 500mila maturandi (a eccezione di coloro, ma sono pochi, che dovranno affrontare anche la quarta prova) non restano che gli orali che inizieranno venerdì 30 giugno e si protrarranno fino alla prima metà di luglio.

ore 12.31 -Non manca chi si abbandona al pessimismo:


Per qualcuno la terza prova avverrà al pomeriggio. E all’ora di pranzo cresce l’ansia:


ore 12.15 -Iniziano a comparire sui social le reazioni degli studenti dopo la terza prova. C’è chi festeggia la sopravvivenza ma ricorda che c’è ancora un orale da superare fra due settimane:


C’è chi lamenta problemi con l’inglese:


C’è anche chi – utilizzando una potente metafora – spiega la propria reazione alle domande del “quizzone” chiamando in causa il Sahara:


C’è chi è ottimista:


Qualcuno ha problemi con Hegel e festeggia dopo averlo evitato nel “quizzone”:


Ci sono maturandi con doti di chiaroveggenza:


ore 11.47 - Quella di oggi è la penultima edizione della maturità con la terza prova scritta che verrà abolita a partire dal 2018.

ore 11.40 - Per alcuni maturandi il quizzone si è concluso alcuni minuti fa. Attendiamo le reazioni all'uscita dalle aule. Messi alle spalle i tre scritti non restano ora che le prove orali che cominceranno questa settimana.

ore 10.10 -La terza prova prosegue. Sono 4 o 5 le materie su cui gli allievi devono prepararsi. Secondo un sondaggio condotto da Skuola.net il 42% dei professori non ha dato indiscrezioni sulla terza prova, il 21% ha detto quali saranno le materie del "quizzone" e alcune delle domande, il 17% solo alcune delle materie e il 20% qualche indiscrezione.

ore 8.37 - Il "quizzone" è iniziato. Da pochi minuti gli studenti sono impegnati nella terza prova scritta.

Maturità 2017, la terza prova: le materie e la durata


Domani, lunedì 26 giugno 2017, è il giorno del cosiddetto “quizzone”, la terza prova scritta di maturità, vero spauracchio dei maturandi perché chiama in causa l’intero programma del quinto anno. La preparazione verte, quindi, su tutte le materie affrontate durante l'anno scolastico.

A differenza dei primi due scritti, il terzo varia da classe a classe e deve essere preparato da ogni singola commissione.

Sono sei le tipologie di “quizzone”: 1) la trattazione sintetica (5 domande al massimo a cui rispondere con 10-20 righe di testo), 2) quesiti a risposta singola (risposte di 5-8 righe ma di 10-15 quesiti), 3) quesiti a risposta multipla (in questo caso si risponde con le crocette), 4) problemi a soluzione rapida (per materie tecniche e scientifiche), 5) analisi di casi pratici e professionali (la modalità tipica degli istituti professionali e tecnici), 6) sviluppo di un progetto (più raro, si effettua negli istituti dove è una pratica consolidata).

La durata della prova è di 3 ore.

Noi di Booksblog seguiremo la prova in diretta a partire dalle ore 8.00.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO