“Quelli che meritano di essere uccisi”, il thriller di Peter Swanson

L’estate dei thriller di Einaudi comincia con il nuovo romanzo dell’autore de “Il lungo inganno”

9788806215996_0_0_0_80.png

L’estate è stagione di thriller ed Einaudi gioca d’anticipo scommettendo su Quelli che meritano di essere uccisi di Peter Swanson, autore statunitense già pubblicato dalla casa editrice di via Biancamano con Il grande inganno.

Ted Severson ha una vita dorata: è giovane e ricco, proprietario di una società di consulenza plurimilionaria, sposato con una donna capace di fare girare la testa a ogni uomo che incontra. E, soprattutto, è follemente innamorato. Quando però scopre che la moglie lo tradisce secondo il piú banale dei cliché, il suo mondo perfetto va in frantumi. L'unica a raccogliere il suo segreto è Lily, eterea sconosciuta seduta accanto a lui su un volo di ritorno dall'Inghilterra. A lei, che custodisce un passato denso di misteri, Ted racconta quello che non osa confessare neppure a sé stesso. È vero che l'omicidio potrebbe non essere la piú bruciante delle colpe? È vero che alcuni di noi meritano semplicemente di essere uccisi?

“Non credo che l'omicidio sia cosí brutto come lo dipingono. Tutti dobbiamo morire. Cosa cambia se un paio di mele marce cadono dal ramo un po' prima di quanto Dio avesse previsto? Tua moglie, per esempio, ha proprio l'aria di una che meriterebbe di essere ammazzata”,

dice Lily trascinando Ted in una spirale alimentata in parti uguali dal desiderio e dalla sete di vendetta, nel cuore di una storia capace di rovesciare tutte le nostre certezze.

Per The Guardian Quelli che meritano di essere uccisi è “un romanzo affilato che ribalta la natura del male e svela i fragili confini tra buoni e cattivi”, mentre per The Bookseller l’epilogo è il “piú inaspettato dai tempi dell''Amore bugiardo'”.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 4 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO