Salone del Libro 2018: le date

La trentunesima edizione del Salone Internazionale del Libro si svolgerà dal 10 al 14 maggio 2018

salone-3.jpg

Al termine del suo intervento nella conferenza stampa che ha concluso la trentesima edizione del Salone del Libro, Nicola Lagioia ha ufficializzato le date dell’edizione numero 31 che si aprirà giovedì 10 maggio per concludersi lunedì 14 maggio.

“Il progetto per il Salone del 2018 sta già prendendo corpo. Stiamo già preparando il tema, stiamo già tracciando le forme di quello che sarà. L’auspicio è insomma che questo sia solo l’inizio, o meglio il giro di boa per i prossimi 30 anni. Chi vi parla, aiuterà il Salone giusto per un altro pezzettino. Che il Salone si debba fare, che si debba fare a Torino, e che si debba fare a maggio, non lo decidiamo noi, non lo decidono le case editrici, non lo decide la politica. Lo ha deciso l’enorme popolo di fratelli e sorelle che ha invaso pacificamente questa città negli ultimi giorni. Ci vediamo qui a Torino, dal 10 al 14 maggio del 2018”,

ha detto lo scrittore che nel corso del suo intervento ha aperto la porta al ritorno dei grandi editori, citando in modo particolare Einaudi che per tre decenni ha dato un contributo fondamentale alla crescita del Salone del Libro per poi vedersi negare la possibilità di avere uno stand nell’evento della propria città.

Grazie alla risposta del pubblico e al feed back positivo degli editori Lagioia ha detto chiaramente che non si tratta né sulla data, né sui luoghi. Saranno gli altri a doversi adeguare. Sul fronte milanese potrebbe esserci un ripensamento. Una delle ipotesi è spostare Tempo di Libri in autunno, ma in un’intervista rilasciata al Corriere Stefano Mauri solleva un’obiezione: la prossimità a Più libri più liberi, l’evento romano organizzato dall’AIE che si svolge nella prima metà di dicembre.

  • shares
  • Mail