Maturità 2018: cosa cambia

Dal 2018 l’esame di maturità cambia nuovamente: ecco quali saranno le nuove regole

maturita655-1.jpg


Dal giugno 2018 la maturità cambierà un’altra volta. La riforma della Buona Scuola archivierà l’attuale maturità, mandando in pensione una formulazione che risale al 1997. Se si rispetteranno i tempi di approvazione in Parlamento le modifiche entreranno in vigore nel 2018. Eccole in 8 punti.

1) Voti per l’ammissione - Si potrà essere ammessi alla maturità con la media del 6 e non, come avviene ora, con la sufficienza in tutte le discipline. Nella media si terrà conto anche del voto di condotta.
2) Frequenza – Per essere ammessi all’esame occorrerà avere frequentato tre quarti del monte ore e avere partecipato alle prove di alternanza e alle prove Invalsi del quinto anno di italiano, matematica e inglese.
3) Prove – Torneranno a essere tre come in passato: prova scritta d’italiano, seconda prova scritta d’indirizzo e colloquio orale. Verrà quindi abolito il quizzone ovvero l’attuale terza prova scritta.
4) Voto di maturità – L’andamento dello studente nel triennio finale avrà un peso maggiore rispetto al passato 40 punti rispetto ai precedenti 25. I restanti 60 punti verranno, nella misura di 20 punti per prova, dai due scritti e dall’orale. Il totale resterà sempre 100.
5) Commissione d’esame – Resterà invariata con un presidente esterno all’istituzione scolastica, tre membri interni e tre membri esterni.
6) Prova scritta d’Italiano – Verranno eliminati sia l’analisi del testo che l’articolo di giornale, mentre dovrebbe “sopravvivere” alle modifiche il saggio breve.
7) Colloquio – Si cercherà di rendere il colloquio ancora più interdisciplinare mettendo in relazione le varie materie.
8) Alternanza Scuola-Lavoro - durante il colloquio il candidato dovrà relazionare la commissione sulle ore di formazione, stage o tirocinio svolte nell’ultimo triennio.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO