“I miei bambini hanno i superpoteri”, Carlotta Jesi


“'Scrivi meglio' è il messaggio che la maestra continua a ripetere su ogni compito. Ma mio figlio non lo fa apposta. D'altronde anche noi genitori, prima di capire cos'era realmente, abbiamo scambiato la dislessia per un crampo alla gamba, un mal di testa, il trasloco, la stilografica con il pennino rotto, quel bullo di quinta e la preadolescenza”

spiega Carlotta Jesi che - oltre a essere una giornalista, una scrittrice e la fondatrice di Radiomamma.it – è anche la mamma di due bambini dislessici e ogni giorno combatte con caparbietà, inventiva e tanta ironia contro il tormentone che rischia di risuonare nella testa dei suoi figli: “Non sei capace, non ce la farai mai”.

I miei bambini hanno i superpoteri. Storia della nostra dislessia, edito da Sperling & Kupfer, mette in chiaro da subito come terapie per la dislessia ce ne siano tante, ma ricette pratiche per conviverci, invece, zero.

dislessia-superpoteri.jpg Quindi in questo libro nato dall’esperienza di Carlotta e della sua famiglia, non esistono ingredienti, dosi e tempi di cottura esatti, ma una quotidiana scoperta fatta di alti e bassi, difficoltà, tenerezze e divertimento, in cui si scoprono anche dei “superpoteri” come la creatività, un modo tutto originale e geniale di risolvere i problemi, una sensibilità particolare nel capire gli altri.

Secondo le statistiche del Miur nel 2016 gli alunni con DSA (dislessia, discalculia, disgrafia, disortografia) sono il 2,1%, rispetto allo 0,7% di cinque anni fa.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO