Scuola, i libri e gli scrittori preferiti dagli studenti italiani

I risultati dell’indagine del Miur sulle preferenze nelle scuole primaria e secondaria

Alessandro D’Avenia, Niccolò Ammaniti e Roberto Saviano sono gli autori più amati dagli studenti della scuola secondaria, mentre Il Piccolo Principe, Le avventure di Pinocchio e La fabbrica di cioccolato sono i libri più amati alla primaria.

È questo il verdetto delle votazioni del concorso i miei 10 libri lanciato dal ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Stefania Giannini in occasione del Salone del Libro di Torino e conclusosi alcuni giorni fa. L’iniziativa è stata voluta per promuovere la lettura tra i bambini e i ragazzi ribaltando la prospettiva, dando cioè la parola agli studenti che hanno potuto indicare, classe per classe, i dieci libri più amati da mettere poi a disposizione nelle biblioteche scolastiche.

Il concorso era articolato in due sezioni: 1) Generazione 2000. I contemporanei in classe: riservata agli alunni delle scuole secondarie di I e II grado che hanno potuto indicare 10 titoli di autori italiani pubblicati dal 2000 ad oggi. 2) #iMiei10Libri: per gli alunni della primaria, che hanno potuto scegliere tra 10 volumi della letteratura per l’infanzia e per i ragazzi appartenenti alla cultura italiana o europea. I libri potevano essere un classico, una sua rivisitazione contemporanea o un testo recente legato alla produzione di qualità nell’ambito dell’editoria per l’infanzia e per i ragazzi della cultura italiana ed europea.

All’indagine hanno partecipato 138.000 classi, per un totale di 3,5 milioni di ragazzi. Nel dettaglio, hanno votato 68.381 classi della primaria e 70.107 della secondaria. Hanno votato anche realtà particolari, come 8 sezioni ospedaliere e 2 sezioni inserite in case circondariali.

Con un investimento complessivo di 1,3 milioni di euro, che concretizza l’impegno a diffondere la lettura, tutte le scuole riceveranno 150 euro ciascuna (anche quelle in cui non si è votato) per l’acquisto dei libri prescelti, anche in formato digitale. Si potrà acquistare solo un titolo per autore. Sulla base delle classifiche che seguono verrà acquistato il più votato dei libri degli autori presenti con più di un titolo.

Il Miur sta per assegnare i 7,5 milioni di euro per le biblioteche scolastiche innovative (750 in tutta Italia), un bando lanciato contemporaneamente a #iMiei10Libri.

I libri preferiti nella scuola primaria


1 ) Il Piccolo Principe, Antoine de Saint-Exupéry, 14.101 punti
2) Le avventure di Pinocchio, Carlo Collodi, 6.947
3) La fabbrica di cioccolato, Roald Dhal, 6.657
4) Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare, Luis Sepúlveda, 5.689
5) Cipì, Mario Lodi, 5.109
6) Il meraviglioso mago di Oz, L. Frank Baum, 4.693
7) Favole al telefono, Gianni Rodari, 4.197
8) Matilde, Roald Dahl, 4.109
9) Alice nel paese delle meraviglie, Lewis Carroll, 3.569
10) Il giardino segreto, Frances H. Burnett, 3.256
11) Diario di una schiappa, Jeff Kinney, 2.682

I libri preferiti nella scuola secondaria


1) Bianca come il latte, rossa come il sangue, Alessandro D’Avenia, 9.475 punti
2) Io non ho paura, Niccolò Ammaniti, 9.284 punti
3) Gomorra, Roberto Saviano, 6.622
4) La solitudine dei numeri primi, Paolo Giordano 6.008
5) Per questo mi chiamo Giovanni, Luigi Garlando, 5.641
6) Nel mare ci sono i coccodrilli, Fabio Geda, 3.965
7) Ciò che inferno non è, Alessandro D’Avenia 3.397
8) Cose che nessuno sa, Alessandro D’Avenia 2.865
9) Fai bei sogni, Massimo Gramellini 2.665
10) Io e te, Niccolò Ammaniti, 2.663
11) Veri amici, Mates, 2.441
12) Mio fratello rincorre i dinosauri, Giacomo Mazzariol, 2.328
13) L’amica geniale, Elena Ferrante, 2.290

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 6 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO