10 saggi da regalare a Natale

Chi l’ha detto che perché è Natale deve essere disimpegno. La soluzione per non scivolare sul biblio-panettone è scegliere saggi in grado di stimolare la riflessione e accendere il riflettore su temi più o meno conosciuti.

La selezione che vi proponiamo è piuttosto eterogenea perché mette insieme temi mainstream e saggi su questioni silenziate dai media, grandi e piccoli editori, autori acclamati e saggisti meno noti.

Ci sono il saggio annuale di Federico Rampini che stavolta ci parla dei tradimenti della globalizzazione, quello della coppia Nicola Gratteri e Antonio Nicaso sull’ascesa della ‘ndrangheta e quello di Sergio Romano su Putin e la Russia.

Ma vi segnaliamo anche due libri su José “Pepe” Mujica editi da Lumi e Castelvecchi e il libro di Wu Ming 1 su venticinque anni di lotta No Tav in Valsusa.

Yuval N. Harari ci spiega come mai gli uomini da animali si sono trasformati in dei: tutto merito dell’immaginazione. Molto interessante La vita è un sogno che racconta la vita degli italiani attraverso diari, epistolari e documenti “dal basso”.

Vi consigliamo anche il libro di Glenn Greenwald in edizione economica e il saggio di Sabino Cassese sul nuovo ruolo degli stati.

I dettagli nella gallery di apertura.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 415 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO