"L'uomo che piantava gli alberi", la nuova versione illustrata

maxresdefault.jpg

Esce per Salani editore la nuova versione illustrata de “L’uomo che piantava gli alberi”, racconto di Jean Giono, classico per ragazzi riproposto con le illustrazioni di Peppo Bianchessi.

Scritto nel 1953, L’uomo che piantava gli alberi è un romanzo breve dell’autore francese, un racconto allegorico - conosciuto anche come “La storia di Elzéard Bouffier” – dell’incontro del narratore con un pastore, Elzéard Bouffier appunto, e del suo progetto: piantare 100 ghiande al giorno per rimboscare l’arida vallata in cui vive, ai piedi delle Alpi, vicino alla Provenza, nei pressi del villaggio di Vergons.

immagine.jpg

Pare che, per l’autenticità e per l’enorme pathos presente nel racconto, molti lettori abbiano pensato che fosse una sorta di storia autobiografica, notizia però smentita dallo scrittore stesso in una lettera in cui dichiarava che “l’obiettivo era quello di rendere piacevoli gli alberi, o meglio, rendere piacevole piantare gli alberi”.

Amante della natura, Giono – originario della Provenza ma figlio di genitori italiani – ha sempre vissuto nei boschi e nelle zone di montagna, raccontate nei suoi stessi libri. Altri racconti celebri, oltre a “L’uomo che piantava gli alberi” sono “L’ussaro sul tetto”, da cui è stato realizzato anche un film, “Il nocciolo dell’albicocca” e “Il bambino che sognava l’infinito”.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 6 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO