R come responsabilità, di Giuseppe Moscati

Scritto da: -

R come responsabilità, di Giuseppe MoscatiLa collana Alfabeti per le emozioni della casa editrice Cittadella di Assisi si arricchisce di un nuovo titolo. Giuseppe Moscati, dottore di ricerca in filosofia nonché presidente dell’Associazione Nazionale Amici di Aldo Capitini, pubblica infatti il titolo R come responsabilità.

Il concetto di responsabilità può essere legato a una sensazione piacevole (elevato al grado di “responsabilità di”), ma anche decisamente spiacevole (responsabile di un incidente). In positivo, infatti, tale concetto lo accostiamo all’idea dell’essere capaci di ideare o fare qualcosa di importante, mentre in negativo il pensiero corre all’associazione con la nozione di colpevolezza e, appunto, di responsabilità amministrativa, civile, penale, di responsabilità antecedente, conseguente…

L’autore snocciola la sua riflessione sulla responsabilità attraverso un percorso chiaro e definito: dopo essersi chiesto cosa sia la responsabilità e quale sia il rapporto che intercorre tra noi ed essa, passa in rassegna diversi aspetti della responsabilità. Tutti e ovunque siamo responsabili e possiamo anche chiederci quali responsabilità abbiamo nei confronti dell’Altro e di noi stessi. Però è nel dialogo tra il tu, il noi e l’io che, forse, si esplicita completamente la responsabilità.

Scrive Moscati:

Responsabilità, insomma, cos’altro è se non un rapporto personale con l’altro che presuppone e alimenta uno scambio reciproco, seppure con possibili asimmetrie? E l’essere responsabili, poi, cos’è, se non un farsi autori e co-autori di relazioni responsabili?

È in questo specchiarsi nel volto dell’altro, per dirla con Lévinas, che la responsabilità si concretizza. Del resto l’autore di questo saggio lo esplicitava già chiaramente nell’epigrafe e nella dedica del libro. La prima, infatti, è una frase di Hans Jonas che dice: “L’alterità prende possesso della mia responsabilità”. La dedica è “alla bella alterità di Ilenia”: quando si riconosce l’altro bello proprio perché altro, la responsabilità è una piacevole conseguenza.

Giuseppe Moscati
R come responsabilità
Cittadella editrice, 2012
ISBN 978-88-308-1229-1
pp. 104, euro 11

Vota l'articolo:
3.75 su 5.00 basato su 8 voti.  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Booksblog.it fa parte del Canale Blogo Lifestyle ed è un supplemento alla testata Blogo.it registrata presso il Tribunale di Milano n. 487/06, P. IVA 04699900967.