"Le ragazze", di Emma Cline

Uscito in libreria lo scorso 20 settembre, il romanzo sta riscuotendo un notevole successo

13220833_266430670374624_3596660530033784970_n.jpg

In America è già un best seller e anche in Italia il libro “Le ragazze”, di Emma Cline – uscito in libreria lo scorso 20 settembre – sta riscuotendo un notevole successo.

41d-0z9af2l-_sx317_bo1204203200_.jpg

Ad incuriosire è la storia che viene raccontata: quella di Evie Boyd, una ragazzina di 13 anni che racconta in prima persona la drammatica vicenda, vissuta all’interno di una setta satanica. Una storia molto simile a quella di Linda Kasabian, anch’essa vittima della setta di Charles Manson e coinvolta nell’omicidio di Sharon Tate, moglie di Roman Polanski, e di altre quattro persone avvenuto l’8 agosto 1969.

Autrice del romanzo è una giovane scrittrice, Emma Cline: a soli 27 anni, Cline è stata, dopo la sua pubblicazione negli States, nella Bestsellers List del New York Times per più di 7 settimane.

Questa la sinossi:

“Evie voleva solo che qualcuno si accorgesse di lei. Come tutte le adolescenti cercava su di sé lo sguardo degli altri. Un'occasione per essere trascinata via, anche a forza, dalla propria esistenza. Ma non aveva mai creduto che questo potesse accadere davvero. Finché non le vide: le ragazze. Le chiome lunghe e spettinate, i vestiti cortissimi. Il loro incedere fluido e incurante come di "squali che tagliano l'acqua". Poi il ranch, nascosto tra le colline. L'incenso, la musica, i corpi, il sesso. E, al centro di tutto, Russell. Russell con il suo carisma oscuro. Ci furono avvertimenti, segni di ciò che sarebbe accaduto? Oppure Evie era ormai troppo sedotta dalle ragazze per capire che tornare indietro sarebbe stato impossibile?”

Un romanzo sull’inadeguatezza dell’adolescenza e sulle fragilità del giovane essere umano.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO