Le città con più biblioteche e librerie

Quali sono le metropoli più bibliofile del mondo? A misurare la passione bibliofila ci pensa il World Cities Culture Forum che annualmente raccoglie informazioni sui consumi e le politiche culturali delle grandi metropoli.

Dalle due classifiche stilate in base al numero delle librerie e delle biblioteche ogni 100mila abitanti emergono dati davvero interessanti.

Per esempio che le due città con il più alto numero di librerie sono entrambi asiatiche: la prima è Hong Kong (sarà un caso che proprio qui c’è stata la rivoluzione degli ombrelli?), la seconda Taipei.

Per quanto riguarda le biblioteche il dato che riguarda Edimburgo è davvero strabiliante: 60 biblioteche ogni 100mila abitanti è davvero una cifra da capogiro, assolutamente inavvicinabile da qualsiasi altro centro urbano. Al secondo posto c’è Varsavia con 11,4 biblioteche e al terzo Bruxelles con 10. Anche in tempo di crisi, insomma, il welfare europeo continua a dettare legge. Non ci saranno le maxi-biblioteche del mondo anglosassone, ma se si guarda alla capillarità e alla diffusione della missione culturale le tre città di Scozia, Polonia e Belgio sono davvero un bell’esempio.

Le città con più librerie

1° Hong Kong 21*
2° Taipei 17,6
3° Madrid 16
4° Shanghai 16
5° Toronto 13,9
6° New York 10
7° Sydney 9,4
8° Parigi 9
9° Seul 9
10° Austin 8,2

*(librerie ogni 100mila abitanti)

Le città con più biblioteche

1° Edimburgo 60,5*
2° Varsavia 11,4
3° Bruxelles 10
4° Parigi 9,2
5° Seul 6
6° Shenzen 5,9
7° Vienna 5,9
8° Hong Kong 4,2
9° Londra 4,2
10° Mosca 4,2

*(librerie ogni 100mila abitanti)

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 38 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO