Libri da leggere nell'estate 2016: La via del male, Robert Galbraith

J.K Rowling - In Conversation

Robert Galbraith è lo pseudonimo maschile con il quale J. K. Rowling, globalmente nota come la creatrice di Harry Potter, ha provato a svincolarsi dal maghetto di Hogwarts per intraprendere una carriera “parallela” che ha come target il pubblico adulto.

Dopo Il richiamo del cuculo (2013) e Il baco da seta (2014), l’investigatore Cormoran Strike torna per la terza volta con La via del male, romanzo pubblicato da Salani che ha velocemente guadagnato la top ten dei libri più venduti nel nostro paese.

07-galbraith_la-via-del-male.jpg La vicenda inizia quando la giovane Robin Ellacott apre un pacco che le è stato recapitato e vi trova la gamba amputata di una donna. Il suo capo, l’investigatore Cormoran Strike inizia a valutare i possibili sospetti e chiude il cerchio su quattro persone che fanno parte del proprio passato. Mentre la polizia concentra le proprie indagini su di un solo sospettato, Strike è convinto della sua innocenza e inizia, insieme a Robin, un’indagine parallela immergendosi nel mondo degli altri tre indiziati. Nuovi disumani delitti, però, spariglieranno le carte.

In realtà c’è ben poco da stupirsi della trama noir di Robert Galbraith, visto che anche il ciclo di Harry Potter affonda a piene mani nel mistery e nel gotico, pur avendo come target bambini e adolescenti. Esaurita la carriera di scrittrice per bambini, J. K. Rowling sembra intenzionata a concentrarsi su questa nuova saga che sta ottenendo ottimi riscontri di vendite anche nel nostro paese.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 6 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO