Spy Story Love Story, il nuovo romanzo di Nicolai Lilin

Sono passati sette anni dal clamoroso successo di Educazione Siberiana, il romanzo d'esordio di Nicolai Lilin con cui il 36enne scrittore della Transistria (in Italia dal 2003) si impose sulla ribalta letteraria nazionale con un romanzo scritto in italiano, successivamente tradotto in ventitré e portato al cinema dal premio oscar Gabriele Salvatores.

A quel romanzo sono seguiti Caduta libera (2010 e 2011), Il respiro del buio (2011 e 2013), Storie sulla pelle (ultima edizione 2016), Il serpente di Dio (2014), oggi Lilin torna in libreria con Spy Story Love Story, un romanzo che già dal titolo evoca le atmosfere noir della trama.

lilin-spy-story-love-story.jpg Protagonista della vicenda è Alësa, un uomo che ha ucciso molti uomini, per molti anni al servizio di Rakov. Ora vorrebbe dire basta ed essere libero ma il suo “datore di lavoro” fissa il prezzo della sua libertà: un ultimo omicidio da commettere a Milano. Accanto a lui, per questa ultima missione, ci sarà Ivan, un ragazzo dalla faccia pulita e dai modi impacciati, un talento naturale per fargli perdere le staffe e un'inscalfibile determinazione a conquistarsi la sua fiducia.

Ma nel destino di Alësa c’è Marta, la ragazza vitale ed entusiasta che lo metterà di fronte alla sua vulnerabilità.

Scritto con lo stile ruvido e potente di sempre, l’ultimo romanzo di Nicolai Lilin è un romanzo “sulla libertà di scegliere, sulle tenebre e la luce che abitano negli uomini. Perché anche quando il destino sembra scritto, si può decidere da che parte stare”.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 8 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO