"Mai avuto una famiglia", di Bill Clegg

Romanzo d'esordio dello scrittore selezionato per il National Book Award

okok.jpg

Una casa. Una famiglia. La tranquillità. Poi, all’improvviso, un incidente e tutto quello che June Reid aveva di più caro si dissolve. Questa è l’amara trama di “Mai avuto una famiglia”, romanzo di Bill Clegg, agente letterario americano e scrittore, selezionato con questo libro per il National Book Award, il Man Booker Prize, la Andrew Carnegie Medal.

Edito da Bompiani, “Mai avuto una famiglia” è stato definito da pubblico e critica uno dei migliori libri del 2015 tra gli altri dal Library Journal, da Booklist, dal Guardian, da Kirkus Reviews. Romanzo d’esordio che racconta di un’incidente in cui la protagonista, June, è l’unica sopravvissuta. Ecco allora che le decorazioni di fiori pronte per la festa di nozze della figlia diventano corone, l'aspettativa per il nuovo inizio si fa lutto, il futuro si trasforma in un passato prossimo ingombrante e doloroso.

Un peso troppo ingombrante per la vita di June, che decide di lasciarsi tutto alle spalle e di fuggire dal Connecticut, per fermarsi solo sulla riva dell'Oceano, alla fine di un viaggio alla cieca che la conduce nel luogo in cui una giovane coppia si è promessa felicità e un'altra coppia la felicità se l'è presa e la coltiva nella vita di ogni giorno.

Proprio come quella di June, tutte le voci che animano questo romanzo parlano di verità da disseppellire e perdite o assenze con cui convivere. È una storia costruita alla rovescia: l'epilogo ci è chiaro fin dalle prime pagine, e poi andiamo a ritroso nel tempo, seguendo i fili di ciascun racconto, per arrivare ai nodi, all'essenza complicata di tutte le famiglie del mondo.

Un romanzo “magistrale”, come lo definisce The New YorkTimes Book Review, “Il mosaico di una comunità e dei suoi legami con il dramma. I legami – come le persone e le loro vite si intrecciano – sono al cuore di questo romanzo”.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 4 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO