Salone del libro di Torino 2016, gli ospiti

I principali ospiti della ventinovesima edizione del Salone Internazionale del Libro di Torino

salone_libro_torino_2010_12jpg

Il tema del Salone Internazionale del Libro di Torino 2016 è Visioni e coerentemente con questa suggestione gli organizzatori della più importante manifestazione italiana dedicata al libro e alla lettura hanno deciso di dare spazio

“alle esperienze di chi ha la capacità di guardare lontano, di darsi e vincere sfide che sembrano impossibili, di lavorare per il futuro attuando progetti forti, basati su una conoscenza vera, ma anche sul patrimonio letterario, artistico e filosofico che costituisce la nostra identità culturale, e dunque nell’indispensabile saldatura tra cultura scientifica e cultura umanistica”.

Salone del Libro 2016: i “visionari”


Al centro dell’edizione 2016 saranno dunque i visionari che, nei rispettivi rami di attività, si sono distinti per la lungimiranza del progetto, le capacità d’innovazione, l’originalità dei metodi operativi, ma anche la sapienza divulgativa e comunicativa. Fra questi vi sarà il fisico Roberto Cingolani, dal 2005 direttore dell’Istituto italiano di Tecnologia (IIT), centro avanzato di robotica e nanotecnologie, che costituisce un’eccellenza internazionale come punta avanzata della ricerca in un settore strategico. L’Istituto Italiano di Tecnologia porta nel 5° padiglione del Salone il suo robot androide iCub, e organizza mostre e incontri in cui al centro vi sarà sempre il libro, insostituibile veicolo di conservazione e condivisione delle idee. Al Salone ci sarà anche Carlo Rovelli, il fisico che ha fatto delle sue Sette lezioni di fisica un best-seller tradotto in 35 Paesi. L’astronauta Samantha Cristoforetti presenterà a Torino il libro Feltrinelli che ha dedicato ai ragazzi: le passioni e le avventure della sua professione diventano una fiaba moderna. Narratore di formazione scientifica, Marco Malvaldi ci regala un excursus storico, dimostrando come scienza e poesia, da Omero e Borges, siano riusciti a mettere in campo un’alleanza profetica nell’antivedere le invenzioni più sofisticate (L’infinito a portata di mano, Rizzoli). Fra i visionari anche l’antropologo Marc Augè e il critico d’arte Philippe Daverio.

Salone del Libro 2016: gli ospiti stranieri


Dopo aver detto no all’Arabia Saudita, gli organizzatori del Salone del Libro hanno deciso di offrire un focus allargato sulle letterature dei Paesi Arabi che vedrà importanti ospiti come il poeta siriano-libanese Adonis, la scrittrice egiziana Ahdaf Soueif, l’habitué Tahar Ben Jelloun, il marocchino Mahi Binebine, il giovane Shadi Hamadi.

Tra gli ospiti internazionali spiccano i nomi di Shirin Ebadi, la prima donna mussulmana a ricevere il Premio Nobel per la pace, che nel libro Finché non saremo liberi (Bompiani) racconta una storia di coraggio e di ribellione, Marilynne Robinson che nell'occasione ritirerà il Premio Mondello Internazionale dalle mani di Michela Murgia, Marie Kondo, autrice de Il magico potere del riordino (Vallardi), Michael Cunningham, Bernard Quiriny, Wednesday Martin, Muriel Barbéry, Amitav Ghosh, Jeffrey Deaver, Tommy Wieringa.

Salone del libro 2016: gli ospiti italiani


Per gli autori italiani il Salone del Libro continua a essere un appuntamento immancabile. Nell’edizione numero 29 Roberto Saviano festeggerà i dieci anni di Gomorra con un’edizione aggiornata del libro che lo ha lanciato e, allo stesso tempo, costretto a una vita sotto scorta. Ci sarà il premio Nobel Dario Fo e uno scrittore che in odore di Nobel c’è da anni come Claudio Magris, ci saranno Erri De Luca, Dacia Maraini, Corrado Augias, Diego De Silva, Enzo Bianchi, Umberto Galimberti, Luciano Canfora, Alberto Angela, Antonio Moresco, Antonio Scurati, Elena Stancanelli, Rosa Matteucci, Antonio Pennacchi, Marcello Sorgi, Donato Carrisi, Giancarlo De Cataldo, Carlo Bonini, Gustavo Zagrebelsky, Igiaba Scego, Michela Murgia, Domenico Quirico, Maurizio Molinari, Gianluigi Nuzzi ed Emiliano Fittipaldi.

Giovedì 12 maggio è attesa una lezione del presidente emerito Giorgio Napolitano che presenterà suo nuovo libro Europa, politica e passione (Feltrinelli), che collega la storia italiana a quella europea, alle speranze e ai dilemmi di un difficile presente.

Salone del libro 2016: reading e spettacoli


Nel corso dei cinque giorni della manifestazione, dopo le 18, ci saranno spettacoli, reading, musica e teatro. Fra gli attori, scrittori e cantanti annunciati nel programma vi sono Francesco Guccini, Giuseppe Battiston, Luciano Ligabue, Anna Bonaiuto, Fabrizio Gifuni, Roberto Vecchioni, Nanni Moretti, Margherita Buy, Isabella Ragonese, Vittorio Sgarbi, Francesco De Gregori e Antonello Venditti.

Salone del libro 2016: omaggi e ricorrenze


In campo letterario, ricorrono i 500 anni della prima pubblicazione dell’Orlando furioso. Il poema dell’Ariosto viene rievocato in una lectio magistralis Lina Bolzoni, illustre studiosa dei rapporti tra letteratura, arte, filosofia e memoria nel Rinascimento, e recente curatrice del volume Treccani L’Orlando furioso nello specchio delle immagini.

William Shakespeare sarà ricordato con l’Omaggio ad Amleto di Fabrizio Gifuni, e con un evento animato da Nadia Fusini, che ha dedicato a La tempesta una intensa e personalissima interpretazione (letture di Anna Bonaiuto e Nicoletta Braschi). Lunedì l’anglista Paolo Bertinetti metterà a confronto le varie traduzioni del Macbeth, l’ultima delle quali porta la sua firma. Cervantes verrà ricordato con la proiezione del film Quijote che gli ha dedicato en artiste Mimmo Paladino, con Peppe Servillo e Lucio Dalla. Introduce Ginestra Paladino in dialogo con Giovanna Milella.

Ai cent’anni della prematura scomparsa di Guido Gozzano, l’indimenticato poeta delle care cose di pessimo gusto, tra malinconia e ironico distacco, saranno dedicate le letture che Isabella Ragonese farà delle sue pagine più belle. Per i cent’anni dalla nascita di Natalia Ginzburg, due lettori d’eccezione - Nanni Moretti e Margherita Buy - interpretano pagine di Lessico famigliare e di Caro Michele.

Altre ricorrenze sono quelle editoriali. Longanesi e Neri Pozza festeggiano entrambi i settant’anni. Due vicende in un certo senso parallele, in cui nuove proprietà hanno saputo rinverdire e rilanciare una grande tradizione. A ricordare l’inimitabile talento controcorrente di Leo Longanesi, un dialogo tra Ferruccio de Bortoli, Pietrangelo Buttafuoco e Francesco Merlo. Per festeggiare Neri Pozza e il suo editore Giuseppe Russo si muove dall’America Amitav Ghosh. Ci saranno anche Antonio Scurati e Domenico Quirico.

E il varo della Neve di Teseo – al quale prenderanno parte Elisabetta Sgarbi, Michael Cunningham, Tahar Ben Jelloun, Petros Markaris e Sandro Veronesi – sarà l’occasione per ricordare Umberto Eco a tre mesi dalla scomparsa.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 68 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO