Premi Pulitzer 2016: i vincitori


Sono stati assegnati ieri i premi Pulitzer 2016 dedicati al giornalismo e ai libri di fiction e non fiction. Quella di ieri è stata la centesima edizione del premio ed è stato un’occasione per celebrare un secolo di giornalismo, fotogiornalismo e letteratura.

Nella categoria più strettamente letteraria, quella della Fiction, si è imposto Viet Thanh Nguye, autore di The Sympatizer, mentre nella categoria Drama ha vinto Lin-Manuel Miranda con Hamilton.

Il premio per la Poesia è andato a Peter Balakian per Ozone Journal.

Il riconoscimento per la Non Fiction è andato a Joby Warrick per un libro sull’ascesa dello Stato Islamico: Black Flags: The Rise of Isis.

In tutto 21 i premi assegnati con il New Yorker che si è preso ben tre Pulitzer nelle categorie “giornalistiche”.

The Sympatizer è il primo romanzo di Viet Thanh Nguyen, scrittore 45enne che aveva già pubblicato libri di racconti e saggi ma è all’esordio nella fiction. Nel suo libro (vincitore di numerosi premi prima di aggiudicarsi il Pulitzer) si racconta una storia di immigrazione da un punto di vista particolare.

Pulitzer 2016: i premi letterari


Narrativa

(Fiction): The Sympathizer di Viet Thanh Nguyen (Grove Press)
Drammaturgia (Drama): Hamilton di Lin-Manuel Miranda
Storia (History): Custer’s Trials. A Life on the Frontier of a New America di T. J. Stiles (Alfred A. Knopf)
Biografia (Biography or Autobiography): Barbarian Days. A Surfing Life di William Finnegan (Penguin Press)
Poesia (Poetry): Ozone Journal di Peter Balakian (University of Chicago Press)
Saggistica (General Nonfiction): Black Flags. The Rise of ISIS di Joby Warrick (Doubleday)

Via | Pulitzer

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO