Salone del Libro 2016: i 22 debuttanti dell’Incubatore

Dai saggi sulle migrazioni ai libri fatti come pacchi di pasta. Milella: “Sono anche loro dei ‘Visionari’, i coraggiosi ai quali è dedicato il Salone 2016”

salonetorino2012_09jpg


Dal talent scout della narrativa italiana contemporanea a quello specializzato nelle storie di migrazioni, da quello che propone (con ironia) libri fatti come pacchi di pasta o di detersivo a quello che trasforma una piattaforma online in un libro interattivo, sono 22 gli editori che debutteranno al prossimo Salone Internazionale del Libro di Torino all’interno dell’Incubatore, il format inventato dieci anni fa per permettere agli editori con meno di 24 mesi di vita di andare al Salone del Libro con costi calmierati, in uno spazio esteticamente curato e con una vetrina comune.

“Fra le molte sorprese che ci entusiasmano, in quest’anno di cambiamenti, ci sono le prenotazioni di tante giovani case editrici provenienti da tutta Italia. Sono già più di venti, e insieme daranno vita all’Incubatore. Nascono in controtendenza rispetto alla crisi e portano molte iniziative di qualità. Sono certa che il titolo della 29a edizione, Visioni, illustrato dal libro e dagli occhi profondi disegnati da Mimmo Paladino, attira l’attenzione di chi crede nel futuro e apre con coraggio nuove strade da esplorare”,

spiega la Presidente del Salone Internazionale del Libro, Giovanna Milella.

I giovani editori presentano nello spazio dell’Incubatore le loro produzioni e i loro autori. Ad accompagnarli nello «svezzamento» nel difficile mondo dell’editoria, due appuntamenti fissi alla Sala Incubatore: ogni mattina alle 12 la Striscia Business, ove gli espositori dell’area possono ascoltare consigli pratici, suggerimenti e strategie di business dalla voce di librerie indipendenti, biblioteche, distributori e uffici stampa di importanti case editrici nazionali, professionisti ed esperti fra cui quelli del Master di Editoria della Cattolica di Milano. In Incubatore… e poi, invece, gli editori passati di lì nelle scorse edizioni (a oggi sono circa 250) raccontano la loro esperienza di crescita: fra di essi nomi poi diventati solide realtà come Gorilla Sapiens, Marotta & Cafiero da Scampia, Lo Stampatello, Intermezzi, Las Vegas, Neo. Edizioni, Tunué.

Ecco i 22 neo-editori che saranno ospiti dell’Incubatore:
MnM print edizioni – Mantova
Rogas Edizioni – Roma
Edizioni Epoké – Alessandria
Edizioni Lemma Press - Bergamo
ActiveBook - Torino
Sillabe di Sale Editor - Torino
Amarganta - Rieti
I Cofaletti - Milano
Edizioni Immanenza - Napoli
Emmedi - Ravenna
Istos Edizioni - Pisa
SuiGeneris - Torino
Autori Riuniti - Torino
Racconti Edizioni - Roma
Circolo Proudhon Edizioni - Roma
Albero delle matite - Roma
Platò - Sarzana
Libreria Utopia - Milano
Edizioni ARTinGENIO – Pelago (Fi)
Lorenzo de’ Medici Press – Firenze
Aliberti Compagnia Editoriale – Reggio Emilia
Wingsbert House – Reggio Emilia

Via | Salone del Libro

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 16 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO