Here I Am di Jonathan Safran Foer in arrivo a settembre 2016

Generated by  IJG JPEG Library

A 39 anni Jonathan Safran Foer è uno degli scrittori più acclamati della sua generazione. Nel 2002, appena venticinquenne, debuttò con il romanzo Ogni cosa è illuminata, libro che ottenne un successo planetario grazie alla riduzione cinematografica del 2005 di Liev Schreiber. Lanciato come una delle grandi promesse della letteratura statunitense, Foer ha confermato la sua abilità di scrittore con il romanzo Molto forte, incredibilmente vicino del 2005.

Dopo dieci anni di silenzio (intervallati da Tree of Code, un libro collage di un altro testo pre-esistente, e da Se niente importa, un saggio sul vegetarianesimo), Foer tornerà in libreria nel prossimo mese di settembre con Here I Am. A questo romanzo Foer ha lavorato per dieci anni. La storia è quella di una famiglia ebreo-americana di Washington DC: una coppia ebreo-americana e i suoi tre figli. Proprio in concomitanza con la crisi della coppia, alcuni parenti giungono da Israele per partecipare al bar mitzvah di uno dei figli. Ma negli Stati Uniti arriveranno anche gli echi dell’invasione di Israele e di un terremoto in Medio Oriente.

Come hanno sottolineato alcuni conoscitori dello scrittore statunitense, nell’ultimo romanzo di Foer potrebbero esserci alcuni tratti autobiografici, vista la recente separazione dalla moglie Nicole Krauss, anch’essa scrittrice.

Here I Am (Io sono qui) verrà pubblicato in italiano da Guanda il prossimo autunno.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail