Stephen King cede i diritti di un suo racconto ad un fan per un dollaro

Massimo Volta, scrittore e regista esordiente, ha ottenuto i diritti d'autore per realizzare un cortometraggio

Avete l'opportunità di ottenere i diritti dei racconti di Stephen King a vostra disposizione per due spicci, cosa ci fareste? I fan avrebbero davvero un bel da fare, tra spin off, serie tv, videogiochi e lungometraggi. Un sogno? Mica tanto, visto che lo stesso scrittore di horror ha venduto i diritti di un suo racconto ad un giovane aspirante regista italiano per un dollaro.

Lui si chiama Massimo Volta, scrittore, regista e fotografo ma soprattutto fan di Stephen King da quando era bambino. Così un giorno, per gioco, ha scritto una mail a King e gli ha chiesto il permesso di realizzare un corto sulla quattordicesima storia di "Scheletri", seconda raccolta di racconti pubblicata nel 1985. Permesso concesso per un dollaro, come gli ha risposto lo stesso scrittore statunitense.

Detto fatto, il giovane regista ha messo su una troupe molto amatoriale, fatta di amici e parenti e ha realizzato "Nona", inviando anteprima e trailer del cortometraggio Oltreoceano, per ottenere l'ok del suo autore. Anche questo concesso senza problemi da King ed ora sta per essere inviato ai festival di tutto il mondo.

Quaranta minuti, questi i tempi del cortometraggio realizzato in 24 giorni di riprese, senza alcun attore professionista così come tutto il resto della troupe. Eppure, a detta di molti, è venuto fuori un bel lavoro, merito anche dell'adrenalina che una notizia del genere può metterti addosso.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 10 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO