Revenant di Michael Punke

US actor Leonardo DiCaprio poses during the designate ceremony as UN Messenger of Peace at the United Nations September 20, 2014 in New York . The  69th session of the UN General Assembly begins next week. AFP PHOTO /  TIMOTHY  A. CLARY        (Photo credit should read TIMOTHY A. CLARY/AFP/Getty Images)

The Revenant sta riempiendo le sale cinematografiche di tutto il mondo e sembra probabile che il film diretto da Alejandro G. Iñarritu riuscirà finalmente a regalare il meritato Oscar a Leonardo Di Caprio.

Il film campione di incassi che piace anche alla critica racconta la storia di Hugh Glass, un cacciatore che viene abbandonato dai suoi compagni dopo essere stato aggredito da un orso. Creduto morto dai suoi compagni, Glass si mette in cammino per ritrovare l’uomo che ha ucciso suo figlio e lo ha abbandonato al suo destino.

revenant.jpg Il libro Revenant scritto da Michael Punke e pubblicato negli Stati Uniti nel 2002 è arrivato in Italia un paio d’anni fa, ma soltanto ora, con il clamoroso successo della riduzione hollywoodiana, si è guadagnato le posizioni “nobili” delle librerie.

Il romanzo di Punke si basa su di una storia vera quella di Glass, esploratore e cacciatore di pellicce che nel 1822 prende parte a una spedizione lungo il fiume Missouri e i suoi affluenti, in un territorio inesplorato (la prima missione, quella di Lewis e Clark, risale a soli diciotto anni prima) e selvaggio.

Oltre alla vicenda narrata nel film, Punke racconta anche il passato di Glass, i naufragi al largo di Cuba, i pirati, i suoi vagabondaggi e la lunga permanenza forzata presso una tribù di indiani pawanee. Se si è amato il protagonista incarnato da Leonardo Di Caprio, Revenant è il modo migliore per approfondirne la conoscenza.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 7 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail