"Scusa ma ti amo troppo", di Elisa Trodella e Loretta Tarducci

In amore vince chi fugge? Non sempre, a volte vince chi resta

eli-e-lori-2.jpg

In amore vince chi fugge? Non proprio. In alcuni casi vince chi resta. Questo è il succo del romanzo "Scusa ma ti amo troppo", romanzo d'esordio  scritto a quattro mani da Elisa Trodella e Loretta Tarducci, pubblicato dalla Newton Compton Editori. Tra i primi in classifica E-Book di Amazon nelle ultime settimane, Scusa ma ti amo troppo è un viaggio di sola andata Milano-Roma dove a guidare il mezzo è il cuore.

E' la storia di Stella, una giovane imprenditrice milanese,  proprietaria insieme all’amica e socia Bea di un negozio vintage nell’hinterland della metropoli lombarda, dove vive gran parte del suo tempo. Una sera, nonostante le iniziali resistenze, Bea la convince a imbucarsi a una festa in un locale milanese.Una volta lì, come spesso accade, Bea si eclissa e Stella viene avvicinata da Giulio, affascinante, garbato e tenero, ed è subito colpo di fulmine.
"Dimenticate tutti i cliché e i luoghi comuni sull’amore - ci tengono a precisare le autrici - tra le nostre pagine non ci sono ragazze vergini alle prese con pigmalioni amanti del sadomasochismo, né tanto meno amori infelici e disperati”. L'allusione è a un altro best seller, Cinquanta sfumature di grigio, dove il segreto - neanche tanto segreto - sta nel frustino e nelle scene hard.  “Eravate convinti che in amore vince chi fugge - continuano le autrici - e invece questa è una triste bugia. In amore vince chi resta. Il nostro è un inno all’amore felice e sereno. Che piace anche ai lettori uomini: i ragazzi che lo hanno letto giurano di avere divorato le 300 pagine tutte d’un fiato… e alcuni si sono pure commossi!”.

Due è il numero perfetto di questo romanzo. Due sono le location - Roma e la provincia di Milano - in cui è ambientato il romanzo; due le personalità  di Stella e SuperStella  che si muoveranno tra gli eventi impacciate, timide e talvolta prepotenti. Due le feste: una in un lussuoso hotel di Milano, l'altra su una terrazza mozzafiato a Roma. Due gli amori: Giulio, garbato, tenero, e leale; Alessandro Presta, famoso, prepotente, cinico. Due i viaggi: andata e ritorno. Due le possibilità.  Proprio quando tutte le speranze sono andate a farsi benedire, la vita ha sempre una sorpresa ironicamente beffarda dietro l’angolo.

eli-e-lori.jpg

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 31 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO