"Dentro chi legge". Spazi di lettura estiva in quel di Milano

Scritto da: -

Dentro chi legge a Milano

Buone nuove per i lettori residenti a Milano e dintorni. L’Assessorato alla Cultura del capoluogo lombardo ha infatti messo in piedi un’interessante iniziativa estiva. A partire dall’8 luglio, e per tutte le domeniche successive fino al 2 settembre, (Ferragosto compreso), ben dieci sale di lettura, distribuite tra musei e biblioteche della città, saranno aperte agli amanti della piacevole occupazione.

Quattro le Biblioteche aderenti, dislocate per lo più in zone decentrate come Calvairate, Abbiate Grasso, Baggio e Quarto Oggiaro, le cui attività domenicali saranno ridotte al servizio di lettura e di consultazione della sezione periodici, e ben sei i musei che offrono l’accesso gratuito ad alcuni spazi ed in certi casi anche la possibilità di accedere a cataloghi e pubblicazioni interne. Si tratta del Complesso del Castello Sforzesco, del Museo del Novecento, della Galleria d’Arte Moderna, dei Palazzi Moriggia e Morando e dell’Acquario Civico.

Per la lista completa e tutte le informazioni del caso vi consigliamo di far riferimento al sito ufficiale del Comune di Milano, mentre a descrivere le ragioni della trovata è lo stesso Assessore Boeri, con una frase che ci auguriamo resti incisa a chiare lettere, nella politica culturale lombarda, e non solo:

L’iniziativa vuole offrire ai lettori luoghi freschi e accoglienti dove far volare l’immaginazione.

Via | comune.milano.it

Vota l'articolo:
3.59 su 5.00 basato su 22 voti.