Il Goethe Institut accoglie i rifugiati con corsi di lingua

Da quando, quest’estate, la Germania ha deciso di aprire le porte ai profughi provenienti dal Medio Oriente, una delle priorità nell’accoglienza è stata quella di permettere ai rifugiati di imparare la lingua tedesca. Oltre alle scuole, sono molte altre le entità che intervengono in questi fondamentali processi di formazione. Il Goethe Institut, l’omologo tedesco della nostra società Dante Alighieri, si occupa di diffondere la lingua e la cultura tedesca in tutto il mondo e, da qualche tempo, sta dando il proprio contributo con una serie di iniziative.

Monaco di Baviera è una delle città nelle quali sono arrivati il maggior numero di rifugiati e, come spiega la responsabile della Didattica del Goethe Institut Sophie Engel, nella sede locale di Sonnenstrasse sono stati attivati tre corsi di formazione per insegnanti volontari di lingua tedesca. A dicembre l’istituto comincerà a offrire corsi per rifugiati minorenni e saranno disponibili borse di studio individuali per rifugiati particolarmente meritevoli. Inoltre ci saranno posti liberi per sostenere gli esami di certificazione della lingua.

Sul sito del Goethe Institut è inoltre presente “Willkommen” ("Benvenuti"), una pagina web, interamente dedicata ai rifugiati, che offre strumenti gratuiti per l'apprendimento della lingua e mette in contatto fra loro gli studenti, oltre ad offrire video, esercizi ma anche informazioni pratiche sulla vita in Germania in 16 lingue.

Via | Askanews

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 9 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO