Classifica libri 2015: dal 1° al 7 novembre 2015

Com’era prevedibile dopo lo scandalo di inizio novembre, la classifica dei libri più venduti fra il 1° e il 7 novembre vede in testa i libri-inchiesta sui conti e sulle spese pazze del Vaticano. Il “derby” fra Gianluigi Nuzzi ed Emiliano Fittipaldi vede prevalere il primo con circa 25mila copie vendute, mentre il collega si ferma a 11mila. Si tratta di un importante bottino visto che i due libri sono usciti il 5 novembre e hanno avuto a disposizione soltanto tre giorni per confrontarsi con i titoli in libreria già nelle settimane precedenti.

Ieri sera Nuzzi ha ironizzato sul proprio account Twitter in merito all’assenza del suo libro nei primi cento più venduti della classifica di Feltrinelli.


I due libri sul Vaticano hanno scalzato dalla vetta il podio della scorsa settimana ovverosia il trio di romanzieri composto da Luis Sepulveda (3°), Isabel Allende (4°) e Niccolò Ammaniti (5°).

Oltre alle due new entry di vertice segnaliamo anche Marco Malvaldi con Buchi nella sabbia al 7° posto e Camilla Läckberg con Tempesta di neve e profumo di mandorle al 10° posto.

  • shares
  • Mail