Premio World Fantasy, niente più busto di Lovecraft perchè razzista

lovecraft.jpg

HP Lovecraft non rappresenterà più il World Fantasy Award, perchè era un "razzista dichiarato". E' questa la decisione presa per il premio letterario statunitense di letteratura fantastica, dopo la denuncia dell'autrice Nnedi Okorafor.

I vincitori non riceveranno più come trofeo il busto di quello che tuttora è considerato l'autore numero uno - assieme a Poe - di horror e fantasy. La decisione è stata intrapresa dopo il disagio sempre più crescente di molti autori che considerano invece Lovecraft una figura inadeguata perchè razzista, con "opinioni ripugnanti" a detta di molti.

La decisione è stata presa domenica scorsa,dopo la  premiazione di  David Mitchell come vincitore del primo premio come miglior romanzo, dal titolo The Clocks Bone. Una decisione arrivata dopo che quattro anni fa, nel 2011, la scrittrice americana di origini nigeriane Nnedi Okorafor aveva ricevuto il medesimo premio, la prima persona di colore a vincere il World Fantasy Award per il miglior romanzo sin dal suo inizio nel 1975.

12112344_10102124471509189_1543092075881047970_n.jpg

Sul suo blog, Okorafor aveva pubblicato - in seguito al suggerimento di un suo collega - una poesia di Lovecraft dal titolo "Sulla creazione dei Negri".

« Quando, tempo fa, gli dei crearono la Terra;
l'Uomo fu modellato alla nascita sulla bella immagine di Giove.
le bestie furono progettate per le parti inferiori;
ancora erano troppo lontane dall'umanità.
per riempire la distanza, e ricongiungere il resto all'Uomo,
gli ospiti dell'Olimpo architettarono un piano intelligente.
scolpirono una bestia in figura semi-umana,
riempirono di vizio la cosa e la chiamarono Negro. »

Poesia di cui la scrittrice non era a conoscenza, così infuriata aveva deciso di saperne di più, scoprendo che  "la profondità e la malvagità del razzismo di Lovecraft è conosciuto" e che buona parte delle sue opere "sono ispirate  e profondamente strutturate sull'odio razziale".

Molti autori sono sollevati dalla scelta, dichiarandolo pubblicamente su Twitter e Facebook. Restiamo in attesa di scoprire chi sarà il degno sostituto del busto dell'orrore.


Credits | Theawl.com  e Facebook

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 696 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO