Treccani aggiunge "Appocundria" nel dizionario

A photo taken on October 1, 2006 shows Italian singer-composer Pino Daniele giving a concert in Naples. Daniele died early on January 5, 2015 at the age of 59. AFP PHOTO / MARIO LAPORTA (Photo credit should read MARIO LAPORTA/AFP/Getty Images)

La notizia non è recente ma è comunque degna di nota. Specie quando si tratta di nuovi termini che vanno ufficialmente ad arricchire il vocabolario della lingua italiana. In questo caso, parliamo di un termine dialettale, "Appocundria", diventato celebre grazie a Pino Daniele e alla sua omonima canzone.

Proprio per omaggiare il cantautore napoletano scomparso quest'anno che la Treccani ha deciso di aggiungere questo termine tra gli altri che fanno parte del lessico italiano. Con la seguente motivazione:

"I dialetti sono, con le loro coloriture lessicali, una grande risorsa espressiva per la lingua italiana, che oggi è ricca, variegata, forte e consolidata su tutto il territorio nazionale. Il dialetto non è più sentito come un simbolo o riflesso di svilimento socioculturale, un segnale di arretratezza. Anzi. È vissuto come libertà di registro".

Cosa vuol dire "Appocundria"? Per Pino Daniele significava "profonda malinconia". Un' "interfaccia dialettale dell'italiano ipocondria, nel senso semanticamente vago di 'profonda malinconia', che tanto sembra addirsi (come hanno scritto Patricia Bianchi e Nicola De Biasi nel 2007, in Totò, parole di attore e di poeta) alla condizione della «napoletanità»".

È questa appocundria, nutrita di fatalistica accettazione delle sorti della vita, segnata da una noia esistenziale e venata di scettico ma malinconico distacco per qualcosa di indefinibile che non è, non è stato e non è potuto essere, che si fa cifra di un sentire tutto napoletano nella canzone omonima di Pino Daniele (in Nero a metà, EMI, 1980):

Appocundria me scoppia / ogne minuto mpietto /pecché passanno forte / haje sconcecato ‘o lietto /appocundria ‘e chi è sazio / e dice ca è diuno /appocundria ‘e nisciuno… / Appocundria ‘e nisciuno.”

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 163 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO