Giancarlo Siani, 5 libri per conoscere la sua storia

Quando venne ucciso, il 23 settembre 1985, Giancarlo Siani aveva solo 26 anni. Un'età in cui di solito difficilmente puoi risultare scomodo a qualcuno. Sono gli anni dell'università, delle esperienze fuori casa, della spensieratezza, gli anni in cui ci si forma per diventare gli uomini del futuro.

Giancarlo Siani invece a 26 anni era già uomo, ucciso dalla camorra per quel vizio che hanno alcuni: quello di raccontare la verità. Una "colpa" che si espia semplicemente raccontandola per filo e per segno. Tutta la verità, nient'altro che la verità, così dicono nei film. E così faceva Siani, collaboratore de Il Mattino di Napoli, ucciso con 10 colpi di pistola nella zona del Vomero, il suo quartiere, mentre era seduto nella sua macchina, una Citroen Mehari verde.

Ieri è stato il 30esimo anniversario della morte di Giancarlo Siani. Una morte che per anni hanno tentato di soffocare sotto false verità e depistaggi, sparizioni di documentazioni del giornalista, arresti e scarcerazioni. Dalla sua morte, però, sono nate altre inchieste e indagini sui rapporti tra politica e camorra che negli anni successivi portarono agli arresti di imprenditori, amministratori locali.

Sempre ieri, a 30 anni dalla sua morte, arriva anche un riconoscimento letterario. Il Premio Siani, a lui dedicato, è andato proprio a lui e al suo libro postumo, "Fatti di camorra - Dagli scritti giornalistici".

Credits | Facebook

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 14 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO