Premio Nobel per la letteratura: i favoriti 2015

Gli outsider Svetlana Aleksijevitj e Ngugi wa Thiong'o e gli eterni candidati Haruki Murakami e Philip Roth sono i principali favori nella corsa al Nobel

Giovedì 8 ottobre, ore 12.45 - L'attesa è finita fra pochi minuti verrà annunciato il vincitore del Premio Nobel per la Letteratura 2015.

Lunedì 5 ottobre, ore 16.52 - Per il Premio Nobel per la Letteratura 2015 sono state fatte 259 proposte e nominati 198 uomini di lettere. Fra questi, 36 candidati hanno ottenuto la nomination per la prima volta. Il vincitore verrà annunciato giovedì 8 ottobre alle ore 13.

Negli scorsi giorni molti organi di informazione italiani avevano riportato la notizia di una Elena Ferrante fra i favoriti nella corsa al Nobel, una notizia rivelatasi infondata, basata su un'unica fonte, per giunta con uno stravolgimento del senso dell'articolo pubblicato sul blog Literary Saloon. Anche i bookmaker non la citano nella loro pur lunga lista ed è difficile che possano sbagliare in maniera così macroscopica. Per l’enigmatica scrittrice de L’amica geniale ci sono comunque gli ottimi dati di vendita sul mercato anglosassone, oltre a una presenza costante nella top ten italiana.

Lunedì 5 ottobre, ore 11.03 - Eccoci finalmente giunti alla settimana in cui si assegnano i Premi Nobel. Si comincia oggi con la Medicina, mentre per la Letteratura non è ancora stata ufficializzata una data: si pensa, però, che potrebbe essere giovedì 8 ottobre, visto il “buco” in calendario.

Intanto fra gli scommettitori i nomi dei favoriti restano sempre gli stessi anche se c’è stato quale new entry e qualche aggiustamento. La favorita numero uno resta Svetlana Aleksijevitj che, secondo i quattro siti di scommessi monitorati da Nicer Odds (Betsson, Landbrokes, Paf e Unibet) è quotata con un range fra 6 e 7.

Haruki Murakami è sempre secondo (7/9), davanti a Ngugi Wa Thiong’o (8/7). La statunitense Joyce Carol Oates (12/13) sale scavalcando il connazionale Philip Roth (11/15), le cui quotazioni sono scese nelle ultime due settimane.

Fra gli italiani Dacia Maraini (45/61) supera Umberto Eco (51/61).

Mercoledì 23 settembre - Mancano un paio di settimane all’assegnazione dei premi Nobel e i bookmaker stanno preparando le quote per gli scommettitori che vorranno tentare la fortuna. La storia recente del premio dimostra come il pronostico del Nobel riservato ai letterati, siano essi scrittori o poeti, si riveli molto difficile, quando non impossibile.

Pensiamo ai successi dei francesi Jean Marie Gustave Le Clézio (2008) e Patrick Modiano (2014) oppure al poeta svedese Tomas Tranströmer (2011), chi avrebbe scommesso su di una loro vittoria?

Per capire quali sono i favoriti a due settimane dall’assegnazione dei premi ci viene in aiuto Nicer Odds un sito che compara le quote di Ladbrokes, Unibet e Paf definendo le quote minime e massime degli scrittori favoriti per il premio.

Per le tre società di scommesse la quota della russa Svetlana Aleksijevitj è di 1 a 6. La giornalista bielorussa è stata testimone e cronista di alcuni dei principali eventi dell’Unione Sovietica della seconda metà del Novecento, dalla guerra in Afghanistan al disastro di Chernobyl di cui ricorrerà il trentennale la prossima primavera.

Un gradino più sotto c’è Haruki Murakami, lo scrittore-runner che viene inserito nella lista dei favoriti ogni anno e quest’anno è quotato a 7. Il terzo della lista con una quotazione fra 7 e 8 c’è lo scrittore, poeta e drammaturgo kenyota Ngugi wa Thiong'o, mentre ai piedi di un ideale “podio” c’è Philip Roth, il più celebrato e amato scrittore statunitense vivente la cui quota oscilla fra l’1 a 9 e l’1 a 11.

Il club degli scrittori annualmente in odore di Nobel resta quello di sempre: Joyce Carol Oates (che va da una quota minima di 11 a una massima di 13), Peter Handke (17/21), Amos Oz (17/26), Milan Kundera (26/34), Thomas Pynchon (26/34), A. B. Yehoshua (51), Antonio Lobo Antunes (51), Javier Marias (51), Umberto Eco (51), Cormac Mc Carthy (51/61), Enrique Vila Matas (51/61), Ian McEwan (51/61), Don De Lillo (51/61), Margaret Atwood (51/61), Salman Rushdie (51/61).

Nella lista dei favoriti – non è uno scherzo – viene inserita con una quota di 1 a 61 anche E. L. James, autrice di Cinquanta sfumature di grigio e dei suoi seguiti. E nella lista dei favoriti c’è anche Bob Dylan. Unica presenza italiana, oltre a quella di Umberto Eco è quella di Dacia Maraini con una quota min-max da 51 a 61.

Via | Nicer Odds

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 176 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO