Prove Invalsi 2015: ecco le soluzioni del test di italiano e matematica

Ecco le soluzioni di italiano e matematica del test invalsi 2015 che ha coinvolto gli studenti di terza media.

Invalsi 2015: le soluzioni del test di Italiano

Invalsi 2015: le soluzioni del test di matematica

Invalsi 2015: mezzo milioni di ragazzi alle prese coi test

invalsi 2015 soluzioni

Oltre mezzo milioni di ragazzi di terza media sono oggi alle prese con le prove Invalsi 2015, le cui soluzioni saranno rese noto a mezzogiorno di oggi. Gli esami di terza media hanno un calendario deciso autonomamente da ogni istituto, ma oggi è il giorno decretato per il test Invalsi, le prove tanto criticate che hanno l'obiettivo di verificare i livelli generali e specifici di apprendimento degli studenti di tutta Italia in italiano e matematica. Un test che, in definitiva, ha lo scopo di valutare nella maniera più oggettiva possibile i risultati degli studenti nelle differenti scuole e zone d'Italia.

Per rispondere alle domande del test Invalsi, gli studenti avranno 75 minuti per ognuna delle due materie. Ma non sarà oggi l'unico giorno di Invalsi, visto che due sessioni suppletive sono previste il 24 giugno e il 2 settembre sempre alle 8.30. Le correzioni da parte degli insegnanti inizieranno subito dopo la conclusione dei test e verranno effettuata utilizzando una griglia apposita, in modo da limitare al massimo la discrezionalità.

Il voto è espresso in decimi e, di conseguenza, il voto massimo che si può ottenere è di dieci decimi. Durante le prove, solo i professori nominati "vigilanti" e il presidente di sottocommissione potranno essere presenti in aula. Ma perché il test Invalsi genera tutte queste polemiche? Il timore è che l'eccessiva oggettività di questi test - che mette tutti sullo stesso piano e che incide sul voto finale dell'esame - possa compromettere il risultato finale degli studenti.

Il voto finale di terza media è infatti dato dalla media di tutte le prove d'esame (italiano, matematica, lingua, colloquio orale), più il voto d'ammissione assegnato dai prof e anche dal test Invalsi. Viene infine prodotto un risultato in decimi. Il che significa che il test Invalsi può magari compromettere il voto, ma non può certo incidere più di tanto sulla promozione".

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 8 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO