Ebook: Amazon nel mirino di Antitrust UE

Amazon Holds News Conference

L'Antitrust dell'Unione Europea ha messo gli occhi su Amazon. Il sistema di vendita di ebook  - e non solo - più potente al mondo potrebbe, secondo Bruxelles, creare problemi di concorrenza sul mercato.

La lente di ingrandimento su Amazon servirà da oggi in poi all'Antitrust a controllare in particolar modo le clausole dei contratti che Amazon stipula con gli editori che, secondo gli accordi, devono informare il colosso americano nel caso in cui le società concorrenti offrano delle condizioni alternative o migliori. Una situazione che, secondo la Commissione Ue, metterebbe Amazon in posizione dominante.  Scopo dell'Antitrust è quindi controllare e garantire che l'accordo non sia dannoso per i consumatori ma nemmeno ai concorrenti.

La riapertura del fascicolo non sta minimamente spaventando Amazon, che in una nota dei vertici aziendali ha dichiarato di essere nel pieno della legalità e quindi fiduciosi dell'esito delle cose: "Aspettiamo con impazienza di poterlo dimostrare alla Commissione e intanto cooperiamo pienamente durante questo procedimento”, hanno fatto sapere da Seattle.

Amazon non è la sola ad essere nel mirino delle indagini da parte dell'Antitrust europea: assieme a lei c'è ad esempio il sito  booking.com, il principale sito di prenotazioni online di hotel, scoperto a costringere  gli albergatori a offrire alla sua piattaforma uguali o migliori condizioni rispetto ai concorrenti.

Frankfurt Book Fair 2012

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 3 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO