Guanda, la casa editrice cambia illustratore

La collaborazione tra la casa editrice Guanda e l'illustratore Giulio Scarabottolo dovrebbe continuare, seppur saltuariamente, tramite una serie di progetti più specifici, ma ancora da definire

Una copertina di Guanda

In inglese si dice "Don't judge a book by its cover", non giudicare il libro dalla copertina, ovvero non fermarsi alle apparenze ma superare il pregiudizio. In molti casi,però, sono proprio le copertine a farci piacere o meno un libro, ad incuriosirci, a talvolta a farcelo comprare a scatola chiusa e a comprendere se ameremo il suo contenuto.

Le copertine di Guido Scarabottolo, illustratore e grafico delle copertine dei libri Guanda, hanno questo potere. Colorate, accattivanti, dalla forte identità, le distingui in una libreria tra centinaia di libri. Disegni essenziali e restyiling anche nella grafica, le copertine di questo art director milanese sono state il punto di forza di Guanda per tutti questi anni, perciò preoccupa un po'sapere che tra qualche mese non avremo più il piacere di vedere le cover di Scarabottolo.

L'illustratore ha infatti annunciato che terminerà la sua collaborazione con la casa editrice a dicembre 2015. Una collaborazione iniziata 12 anni fa con la sua prima illustrazione per "Ogni cosa è illuminata", dell’allora sconosciuto Jonathan Safran Foer e continuata in maniera ottimale per tutti questi anni, con numerosi progetti grafici.

La decisione è stata  presa di comune accordo con il direttore di Guanda, Luigi Brioschi e, come scrive il Corriere della Sera,  è dovuta principalmente dal desiderio di "rinnovare l’immagine della casa editrice". La collaborazione tra Guanda e Scarabottolo dovrebbe continuare, seppur saltuariamente, tramite una serie di progetti più specifici, ma ancora da definire.

Guido Scarabottolo è nato a Sesto San Giovanni. Laureato in architettura presso il Politecnico di Milano, nel 1973 è entrato a far parte dello studio Arcoquattro che si occupa di architettura e comunicazione visiva in ambito editoriale e pubblicitario. Grafico e illustratore ha lavorato per tutti gli editori italiani, la RAI, le principali agenzie di pubblicità e le maggiori aziende nazionali; ha collaborazioni in Giappone e negli Stati Uniti. Design per diletto, di tanto in tanto realizza oggetti e mobili. Sue illustrazioni sono apparse in numerose mostre, in Italia e all’estero. Vive e lavora a Milano.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 8 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO