La voce del testo, di Franca Cavagnoli

Scritto da: -

La voce del testo, di Franca CavagnoliLasciandosi alle spalle l’annosa, e ormai superata, affermazione in base alla quale “tradurre è tradire”, Franca Cavagnoli, traduttrice professionista e vincitrice nel 2010 del premio Fedrigoni per la traduzione letteraria, ne La voce del testo. L’arte e il mestiere di tradurre assume un punto di vista altro e originale per passare in rassegna le reali difficoltà che un traduttore incontra e gli strumenti sui quali può contare.

Un errore comune è quello di approcciare un testo in lingua straniera come un unicum e non come frutto di una ben determinata cultura e di un altrettanto preciso percorso personale e artistico (nel caso si parli di opere letterarie) o scientifico da parte dell’autore. Ricreare un con-testo in cui inserire l’opera che si è deciso di traghettare è il primo e più delicato compito del traduttore.

Il libro si articola in tre capitoli: Leggere (1), Tradurre (2) e Rivedere (3), vale a dire, le attività precipue del traduttore. Nel secondo capitolo (Tradurre) l’autrice propone una serie di traduzioni di letteratura contemporanea, classica, di narrativa per bambini, di evasione e, forse nel paragrafo più interessante dell’intera opera, di narrativa sperimentale e contaminata.

Un libro interessante, molto ben documentato e ben scritto – cosa sempre gradevole – che ci fa affermare con Aldous Huxley:

Le parole possono essere paragonate ai raggi X; se si usano a dovere, attraversano ogni cosa. Leggi, e ti trapassano.

Franca Cavagnoli
La voce del testo. L’arte e il mestiere di tradurre
Feltrinelli, 2012
ISBN 978-88-07-72321-6
pp. 199, euro 9,50
disponibile anche in eBook (ePub con DRM): euro 6,99

Vota l'articolo:
3.33 su 5.00 basato su 9 voti.  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Booksblog.it fa parte del Canale Blogo Lifestyle ed è un supplemento alla testata Blogo.it registrata presso il Tribunale di Milano n. 487/06, P. IVA 04699900967.