Salone del Libro 2015: 10 startup digitali per Book to the future

“Book to the future” si propone come luogo privilegiato per scoprire quali saranno gli strumenti del futuro di editori, creativi e autori e le relative opportunità di business.

Al Salone del Libro di Torino 2013 si parla di editoria digitale con Book to the future

Book to the future è l’area del Salone del Libro di Torino dedicata a eBook, editoria digitale e nuove tecnologie. Per il secondo anno Book to the future ospita 10 startup internazionali che offrono servizi innovativi per la fruizione dei contenuti editoriali. Vediamo le startup che troveremo al Salone quest’anno (in ordine alfabetico):

  • Cityteller (Torino): una piattaforma social dedicata alla condivisione e alla geolocalizzazione dei luoghi protagonisti dei libri.

  • Crabtoon (Taormina - Ct): grazie all’utilizzo di simpatici giochi e semplici attività, il bambino impara ad associare due o più oggetti insieme, a scoprirne le funzioni principali e a raggiungere gli obiettivi di gioco.

  • Intertwine (Fisciano - Sa). Piattaforma di storytelling collaborativo rivolta a chi sente la necessità di trasformare l’esperienza social in creatività.

  • Kaninchen-Haus (Torino): esperimento pionieristico di storytelling interattivo che abbraccia letteratura, arti visive, architettura, new media e cinema, per ridisegnare la mappa dello spazio pubblico, utilizzando la realtà aumentata per trasformare le città in un cinema diffuso a cielo aperto.

  • Marshmallow Games (Bari): applicazioni per tablet per una nuova esperienza ludico-didattica, in grado di avvicinare il mondo dei genitori e dei figli.

  • Seejay (Santa Marinella - Rm): consente di raccogliere, organizzare e pubblicare immagini, video, audio, testi e tweet dai social network per costruire storie collettive su qualsiasi tema.

  • Star Rock (Milano) azienda creatrice di Redooc.com, prima piattaforma web nativa digitale in Italia per studiare, ripassare ed esercitarsi su tutta la matematica dei licei e degli istituti superiori.

  • Tribook (Milano): con Tribook il lettore può consultare da casa il catalogo integrato di tutte le librerie di Milano e decidere se recarsi di persona in libreria o sfruttare il servizio di consegna a domicilio, effettuato nell’arco di poche ore grazie a un corriere in bici.

  • Twitteratura (Milano): presenta il progetto TwLetteratura che, attraverso l’esperienza interattiva e la riscrittura mediata da Twitter, propone la lettura di opere letterarie, delle arti e della cultura e la loro divulgazione.

  • Upspringer International Llc (Miami - Usa): nasce con l’idea di portare una scintilla nel mondo dell’editoria e creare una comunità di amanti del libro dove sostenitori e autori possano incontrarsi e realizzare insieme progetti creativi.


Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 26 voti.  

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO