Montalbano e Zingaretti inossidabili: continua il legame tra libri e fiction

“L'eternità di Montalbano andrà oltre ogni campagna denigratoria”, afferma Carlo Degli Esposti, produttore della fiction tratta dai libri di Andrea Camilleri

Luca Zingaretti

Ci sono film tratti dai libri che sono veramente brutti. Altri invece riescono a incarnare in maniera interessante il contenuto del libro (del resto, non dimentichiamo che si tratta di due mezzi espressivi diversi e, pertanto, non potranno mai essere perfettamente speculari). Si pensi ai film di Harry Potter, per esempio, che risultano molto fedeli al testo di J. K. Rowling. Ma non c’è bisogno di andare all’estero per trovare di queste situazioni: qui da noi abbiamo l’inossidabile binomio Salvo Montalbano-Luca Zingaretti che ha avuto un enorme successo e che, a quanto sembra, continuerà in questa avventura. Se c’erano state voci di un cambio di attore per dare vita al personaggio nato dalla penna di Andrea Camilleri, il produttore Carlo Degli Esposti sgombra il campo dalle dicerie:

Sottolineare la grandezza della scrittura di Camilleri, l'eternità della sua spinta letteraria non può generare simili malevole illazioni. 'Zingaretti è con noi, è per la Palomar il miglior centravanti della squadra, altri scenari sono del tutto privi di fondamento e dimostrano quanto in Italia la squadra che vince sia perennemente bersagliata dall'invidia e dalla calunnia. È successo in passato tante volte, ma questo non ha impedito a Montalbano di vivere sedici anni fantastici di successo e non gli impedirà di proseguirlo anche dopo la maggior età.

E così Montalbano e Zingaretti non si separano, anzi rafforzano la loro liaison: da due settimane Zingaretti è sul set per girare il nuovo film nei panni del celebre commissario, e ne girerà due l'anno nei prossimi tre anni, mentre su Rai1 vanno in onda le repliche che fanno il pieno di ascolti.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO