Arriva Blendle, notizie vendute come un'app

Disponibile solo in Olanda, il progetto interesserà il New York Times e Axel Springer

Notizie vendute come musica o applicazioni per device mobile. E' questo Blendle, servizio che permette di acquistare e leggere notizie a prezzi irrisori.

Una novità che va incontro al giornalismo online, sempre più in netto distacco rispetto al tradizionale cartaceo, questo è Blendle, creato da una  startup olandese per far pagare ai lettori internauti quello che leggono in Rete.
L'intento di Blendle è quello di creare un'unica piattaforma digitale, un sito, attraverso il quale accedere  a tutti gli articoli di tutti i giornali disponibili, pagando singolarmente per ogni pezzo che si legge. 10, massimo 30 centesimi ad articolo.

473040552_640

Un progetto che è ancora in fase di lancio, ma che sta avendo successo e sul quale hanno messo gli occhi grandi aziende dell'editoria come il  New York Times o Axel Springer che hanno scommesso su questa start up di giovani ingegneri e comunicatori.  Portando attualmente oltre 250 mila iscritti in Olanda, con l'intento di approdare in altri Paesi.

Un approccio che si basa sul micropagamento, pagando soltanto quello che si legge. Un'idea che è piaciuta ai quotidiani olandesi in primis, che hanno sposato la causa finanziando il progetto.
Blendle è stato presentato in occasione dell'International  Journalism Festival di Perugia, che si è tenuto dal 15 al 19 aprile scorso.

Quello che piace di Blendle è l'accessibilità: ogni utente accede su un unico sito Web con un solo account che vada bene per tutti. Inoltre si possono cercare le notizie grazie alle  segnalazioni da parte degli amici e di persone famose o sulla base di cosa è di successo sui social, oltre a potersi cercare le informazioni autonomamente, sfogliando tutti i giornali disponibili sulla piattaforma.
Al momento Blendle è disponibile solo in Olanda, ma l'espansione a livello europeo e internazionale pare essere dietro l'angolo.

iPadTimeline_big

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 4 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO