Befana 2015: sei libri per festeggiare l’Epifania

Conoscete tutti la storia della Befana? Perché porta i regali? Che legame c’è con le tradizioni antropologiche delle antiche culture? Ecco alcuni consigli di lettura

E così siamo arrivati anche alla festa della Befana o, se preferite usare la terminologia ecclesiastica, all’Epifania, che tutte le feste si porta via. Ma manca ancora qualche giorno al 6 gennaio e ne possiamo approfittare per conoscere un po’ meglio questa signora che se ne va in giro a dare regali nelle calze… oppure a metterci dentro cenere e carbone: dipende solo da voi!

Dal punto di vista religioso, segnaliamo La stella della ricerca di Dio. Omelie dell'Epifania che raccoglie testi di papa Paolo VI, recentemente beatificato: il tema rende il volume indicato a un pubblico quanto mai ampio ed eterogeneo. Per chi desidera approfondire la conoscenza di un grande Papa, ma anche per chi cerca testi per la riflessione e la meditazione personale.

La Befana è senza dubbio molto amata dai bambini, che la vedono come una nonnina generosa (per favore, non chiamatela strega!), ma ha anche i suoi risvolti interessanti per gli adulti, come dimostra l’interessante saggio L’incanto e l’arcano. Per una antropologia della Befana di Claudia e Luigi Manciocco (Armando 2006). Il volume approfondisce lo studio del personaggio della Befana in relazione al culto degli antenati, analizzandone alcuni aspetti storici, per arrivare ai Misteri Sacri medioevali e al legame con le seguaci del culto di Diana e i miti lunari.

La Befana

Per i bambini, comunque, vale la filastrocca “La Befana vien di notte, con le scarpe tutte rotte”. Già, come saranno le scarpe della Befana? Ce lo racconta Edoardo De Marco nella fiaba Le scarpe della Befana (Kimerik 2010 – età di lettura: dai sei anni). Salvatore e Domenico, due bambini della periferia napoletana, hanno una grande passione: riciclare vecchi giocattoli presi dalla spazzatura per farli rivivere attraverso la loro grande fantasia. Una mattina, in una di queste loro "battute di caccia", s’imbattono in un ritrovamento a dir poco eccezionale: due vecchi scarponi parlanti! Di chi saranno? Perché sono lì? Inizia così un’avventura fantastica che porterà i nostri eroi addirittura a salvare le sorti del mondo grazie a una "luce" misteriosa donata loro gratuitamente da un grande Re d’Oriente.

Ma vi siete mai chiesti cosa contiene l’armadio della Befana? E dove tiene tutta la cenere il carbone? E le caramelle? A tutte queste domande, e a molte altre ancora, risponde Anna Lavatelli nel simpaticissimo Manuale della Befana (Interlinea, 2008 – età di lettura: dai cinque anni). È sì il Manuale della Befana, ma conviene che lo consultiamo anche noi, soprattutto prima di appendere la calza al camino…

Come fu che Babbo Natale sposò la Befana è un bellissimo libro di Andrea Vitali (Mondadori Electa, 2013) che si svolge nel placido paese a bordo lago, dove il piccolo Tom si chiede: “Perché se Babbo Natale esiste nessuno l’ha mai visto?”. Il racconto di Vitali prende le mosse dalle risposte evasive che gli danno i genitori e illustra il mondo dei grandi, impacciati e non sempre all’altezza del loro ruolo di educatori.

Infine, un titolo che può lasciare un po’ stupiti: La piscia della Befana (Fabbri 2007 – età di lettura: dai dieci anni). Autore è Nicola Cinquetti e il sottotiolo è: Vita di Giacomo Leopardi bambino. Ecco, questo sarebbe proprio un bel regalo da trovare nella calza: tanta passione per la lettura e per la poesia. Ci può essere nulla di più magico per affrontare un lunghissimo anno?

Foto | Ilaron

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 18 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO