"Le vite degli altri", di Florian von Henckel Donnersmarck

Il libro tratto dall'omonimo film di Florian von Henckel Donnersmarck, vincitore dell'Oscar nel 2007

Solitamente accade che una sceneggiatura o un soggetto di un film vengano presi da un libro. Ne "Le vite degli altri", invece, è successo il contrario. Dopo l'uscita nel 2006, del film scritto e diretto da Florian Henckel von Donnersmarck e dopo aver vinto nel 2007 il Premio Oscar come miglior film straniero, il soggetto è stato pubblicato in formato cartaceo in questo libro.

Pubblicato in Italia nel 2008 per Fandango Libri, Le vite degli altri è un libro ambientato a Berlino. Per la precisione, Per la precisione, nella Berlino Est, la DDR del 1984, qualche anno prima della caduta del Muro. Protagonista, Gerd Wiesler, capitano della Stasi, a cui viene affidato un inarico, solito per quei tempi: spiare Georg Dreyman, intellettuale e scrittore teatrale, ritenuto pericoloso per l'ideologia del regime. Obiettivo dell'operazione: trovare qualcosa, qualsiasi cosa che comprometta l'uomo e permetta alla polizia di arrestarlo. In premio, la promozione e l'avanzamento di carriera di Wiesler.

Il capitano inizia a spiare Dreyman e la sua compagna, attrice di teatro, che il ministro della cultura vuole a tutti i costi. Man mano che l'operazione va avanti, però, Wiesler inizia ad interessarsi alla vita dei due, così piena di cultura, di interessi e sentimenti, in netto contrasto con la sua, bigia e solitaria. Dalle intercettazioni sente leggere un passo di Bertolt Brecht e ne rimane affascinato.
Una serie di colpi di scena porteranno Wiesler a cambiare opinione sul regime e lo indirizzeranno verso nuove strade che stravolgeranno il suo futuro e la sua carriera, andando contro tutto pur di salvaguardare la cultura e la verità.

Un libro - e un film - sulla difficile situazione di quei tempi, sulla censura, sul regime, sempre in contrasto con la cultura e il libero pensiero. Un libro anche su una figura, quella della spia che è allo stesso tempo servitore e uomo, con le proprie passioni e l'amore per la cultura.

Le-vite-degli-altri-2

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 12 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO