#unclassicoèpersempre, il trending topic di Twitter che invita alla lettura

Qual è il vostro classico nella letteratura? Ditelo con un tweet

Cosa è un classico? Dipende. Classico è qualcosa che appartiene al passato, che ormai è talmente consolidato da essere entrato a pieno titolo nella memoria collettiva. Ma visto da un altro punto di vista, classico è qualcosa che si trova alla base del nostro sapere, fondamenta solide della nostra conoscenza che hanno contribuito alla nostra crescita. Qualcosa da portarsi dietro per sempre.

E' questo il principio su cui si basa #unclassicoèpersempre, il trending topic che da qualche giorno "cinguetta" su Twitter: In questo caso, si parla di classici della letteratura, esprimendo il libro che noi consideriamo "un classico". Come? Attraverso una citazione, una foto della copertina, uno screenshot di una pagina, l'immagine dell'autore o qualsiasi cosa ci ricordi il nostro classico, spiegando - chi vuole - il motivo per cui quel romanzo, quella poesia, quel fumetto è entrato a far parte della nostra vita.

unclassico

Un gioco, ma anche un invito a consigliare e condividere in Rete la nostra passione per la lettura, attraverso i social network, per un sapere virale.
Di esempi ce ne sono migliaia, dai singoli utenti alle case editrici stesse che invitano i loro contatti a twittare il loro classico. Si va così dai classici per eccellenza, come "Il vecchio e il mare", "Cent'anni di solitudine", "Viaggio al termine della notte". C'è chi, nell'imbarazzo della scelta, suggerisce direttamente l'autore: Calvino, Flaiano, Pirandello, Hemingway, Sciascia, Woolf, Austen.

Ma classico non vuol dire per forza antico o famoso, così per molti utenti #unclassicoèpersempre è "Trainspotting" di Welsh, o "Il mondo nuovo" di Aldous Huxley "Topolino" o qualsiasi altro libro contemporaneo a cui dare il tempo di diventare un classico, come suggerisce un utente.

Non si sa quanto durerà questo topic, sicuramente sta coinvolgendo sempre più utenti ed è comunque un ottimo modo per prendere spunti per nuove letture.
Il bello della Rete è che varia e che permette a tutti di esprimere la propria opinione, magari con un sorriso. Come in questo caso.

2
Ps: Qual è il mio #unclassicoèpersempre? «Se ognuno si facesse i cavoli suoi,» ringhiò la Duchessa inviperita, «il mondo girerebbe un bel po' più svelto.» Lewis Carroll, Alice nel Paese delle Meraviglie. 

 

Credits | Twitter

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 9 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO