Nobel per la letteratura 2014: vince Patrick Modiano

Il Nobel per la letteratura 2014 va in Francia: lo vince, infatti, Jean Patrick Modiano, scrittore e sceneggiatore

Patrick Modiano

Patrick Modiano ha vinto il Premio Nobel per la letteratura 2014. Peter Englung, segretario permanente dell'Accademia di Svezia, ha così motivato il Premio:

per l'arte della memoria con la quale ha evocato i destini umani più inafferrabili e scoperto il mondo della vita dell'occupazione

Chi è Patrick Modiano? Tutte le info nel nostro post di approfondimento.

In attesa del vincitore del Nobel per la letteratura 2014


9 ottobre

Oggi è il gran giorno del Nobel per la letteratura: in rete impazza il totonobel e a ogni ora spuntano nuovi nomi di possibili vincitori o vincitrici. Non ci resta che attendere le ore 13 quando verrà annunciato il nome di chi ha vinto.

Il Nobel per la letteratura sarà annunciato il 9 ottobre


Aggiornamento 6 ottobre

È stata resa nota la data in cui verrà annunciato il Premio Nobel per la letteratura 2014: giovedì 9 ottobre, alle ore 13, Peter Englund, segretario permanente dell'Accademia di Svezia, comunicherà il nome del vincitore del prestigioso premio.

Noi di Booksblog seguiremo l'evento e vi terremo informati sia su chi sarà il vincitore – o la vincitrice – sia su altre curiosità relative al Nobel della letteratura.

I favoriti per il Nobel per la letteratura


Medaglia Premio Nobel

La prossima settimana verranno assegnati i Nobel nelle varie discipline e, tra questi, anche quello della letteratura. Ancora non si sa la data in cui verrà conferito il Nobel per la letteratura: secondo tradizione, l’Accademia di Svezia comunica in un secondo momento il giorno esatto dell’annuncio.

Naturalmente, come ogni anno, si fanno ipotesi e speculazioni su chi potrebbe vincere il Nobel per la letteratura: solitamente si tengono presenti le scommesse di bookmaker inglesi come canovaccio per le candidature. Al momento in cui scriviamo i primi dieci nomi in lizza secondo gli scommettitori inglesi sono i seguenti:


  1. Ngugi Wa Thiong’o (dato 4 a 1 - ammetto di tifare per lui)

  2. Haruki Murakami (5/1: eterno candidato)

  3. Assia Djebar (10/1)

  4. Svetlana Alexievich (10/1)

  5. Ismail Kadare (10/1)

  6. Joyce Carol Oates (12/1)

  7. Jon Fosse (12/1)

  8. Adonis (16/1)

  9. Milan Kundera (16/1)

  10. Philip Roth (16/1: anche lui ogni anno presente)

Sarà uno di questi a portarsi a casa l’ambito premio? Forse sì, forse no. Di fatto, come è noto, queste sono solo speculazioni perché l’Accademia di Svezia ha l’obbligo del segreto per cinquant’anni e quindi non conferma né smentisce i nomi che girano, altrimenti violerebbe il segreto. Tutti, pertanto, possono dire di essere candidati: la verità la sapremo tra cinquant’anni.

Bisogna pur dire che spesso i bookmaker inglesi ci indovinano e, bene o male, questi proposti potrebbero vincere il Nobel (che, lo ricordiamo, può essere vinto anche da più persone). Se l’Accademia di Svezia segue il cammino fatto finora, è probabile che il Nobel per la letteratura non sia assegnato a una donna, visto che l’anno scorso è andato ad Alice Munro (il video in apertura di post si riferisce all'annuncio della vittoria di Alice Munro) e non sono molte le donne che finora hanno vinto il premio (solo tredici). Ma noi saremmo ben lieti se anche quest’anno vincesse una donna, ovviamente. Magari guarderanno all’Italia visto che il Nobel per la Letteratura non tocca lo Stivale dal 1997, con Dario Fo (negli anni scorsi si faceva spesso il nome di Claudio Magris).

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 41 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO