"Paesaggio con bambina", il libro da cui è tratto il film di Gitai

Al Festival del Cinema di Venezia è stato presentato "Tsili", di Amos Gitai. Film sull'olocausto tratto dal romanzo "Paesaggio con bambina" dello scrittore, israeliano Aharon Appelfeld

Al Festival del Cinema di Venezia è stato presentato ieri "Tsili", di Amos Gitai. Film sull'olocausto diretto dal regista israeliano e tratto dal romanzo "Paesaggio con bambina" dello scrittore, israeliano anch'egli, Aharon Appelfeld.

Pubblicato in Italia da Guanda nel 2009, Paesaggio con bambina è una storia sull'olocausto e sulla diaspora degli ebrei durante la seconda Guerra Mondiale.
Protagonista della storia è Tsili Kraus, ultimogenita di una famiglia di bottegai ebrei dell’est che sfugge allo sterminio dei tedeschi nascondendosi nei boschi e nelle campagne dell'Europa orientale. Tsili è una bambina ingenua, leggermente ritardata e per questo pura, una  purezza che diventa lo strumento per difendersi dalle atrocità del mondo. Un mondo gretto e violento, descritto dettagliatamente da Appelfeld attraverso una narrazione asciutta e lineare. Una storia autobiografica, perchè come Tsili anche Appelfeld riuscì a scampare dalla furia nazista fuggendo nei boschi dopo aver assistito alla morte dei suoi genitori, entrambi ebrei.

Come negli altri romanzi, anche in Paesaggio con bambina il riferimento alla Shoah non è mai esplicito: Appelfeld parla di un "odio" che porta i genitori di Tsili a fuggire, lasciandola sola a badare alla casa. Un romanzo di formazione, che porta la bambina a crescere, pagina dopo pagina, e a far tesoro delle esperienze del suo lungo vagabondare. Come quello di mentire, dicendo di essere figlia di una prostituta e non di un'ebrea. Di scendere a compromessi pur di avere un tetto e un pasto caldo. In testa, un solo pensiero, una promessa fatta a lei dai suoi fratelli: "in primavera torneranno tutti”.

 

Aharon AppelfeldPaesaggio con bambina
Guanda Editore, 2009
Pag 154, € 14.00

paesaggio_con_bambina2049_img

Credits | Wikipedia

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 5 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO