Estate 2014: i suggerimenti di lettura di Belén Rodríguez

Qualche giorno fa Belén ha postato su Facebook una sua foto in cui legge un libro: e noi ne approfittiamo per saperne di più del romanzo che ha tra le mani

Ho impiegato molto tempo e ho girato quasi tutto il mondo per imparare quello che so dell’amore, del destino e delle scelte che si fanno nella vita. Per capire l’essenziale, però, mi è bastato un istante, mentre mi torturavano legato a un muro. Fra le urla silenziose che mi squarciavano la mente riuscii a comprendere che nonostante i ceppi e la devastazione del mio corpo ero ancora libero: libero di odiare gli uomini che mi stavano torturando oppure di perdonarli. Non sembra granché, me ne rendo conto. Ma quando non hai altro, stretto da una catena che ti morde la carne, una libertà del genere rappresenta un universo sconfinato di possibilità. E la scelta che fai, odio o perdono, può diventare la storia della tua vita.

Inizia così il romanzo Shantaram di Gregory David Roberts, pubblicato in Italia da Neri Pozza con la traduzione di Vincenzo Mingiardi. E, per la serie delle nostre proposte di letture estive (perché l’estate non finisce mica con Ferragosto!), noi ve lo consigliamo sulla scorta di Belén Rodríguez. Sì, proprio la showgirl, conduttrice televisiva e modella argentina che riempie tanto i giornali di gossip ci consiglia una lettura per l’estate.

A dire il vero non lo ha fatto direttamente ma qualche giorno fa, come hanno prontamente segnalato i colleghi di Gossipblog, ha caricato sul suo account Facebook una propria foto con Stefano De Martino in cui si vede che lei sta leggendo il romanzo Shantaram.


Molti dei commenti postati sotto la foto sono offensivi, ma a noi non interessano. Ci interessa che una foto, magari anche studiata, possa aver fatto sorgere la curiosità a qualcuno di leggere.

Gregory David Roberts, Shantaram

Ma torniamo a Shantaram. Questa la sinossi ufficiale:

Nel 1978, il giovane studente di filosofia e attivista politico Greg Roberts viene condannato a 19 anni di prigione per una serie di rapine a mano armata. È diventato eroinomane dopo la separazione dalla moglie e la morte della loro bambina. Ma gli anni che seguono vedranno Greg scappare da una prigione di massima sicurezza, vagare per anni per l'Australia come ricercato, vivere in nove paesi differenti, attraversarne quaranta, fare rapine, allestire a Bombay un ospedale per indigenti, recitare nei film di Bollywood, stringere relazioni con la mafia indiana, partire per due guerre, in Afghanistan e in Pakistan, tra le fila dei combattenti islamici, tornare in Australia a scontare la sua pena. E raccontare la sua vita in un romanzo epico di più di mille pagine.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 56 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO